Sferisterio, fumata grigia per Messi
Il cda è diviso sul rinnovo

MACERATA - Nulla di fatto nella riunione di oggi: il sindaco Parcaroli sembra orientato a una proroga a breve termine per il sovrintendente, diversi i consiglieri contrari. Nuovo summit tra una settimana
- caricamento letture
FondazioneCarima_FF-3-325x216

Luciano Messi

 

Nulla di fatto per la nomina del sovrintendente dell’associazione Sferisterio. Oggi pomeriggio il Consiglio di amministrazione ha affrontato diversi argomenti, ma sulla questione del rinnovo dell’incarico al sovrintendente Luciano Messi non si è registrata unità di intenti e il particolare ha indotto il presidente a riaggiornare la seduta, sette giorni di ulteriore riflessione per poi trovarsi di nuovo al tavolo e stavolta anche con la presenza di Messi che avrà modo di esporre la sua posizione, al pari degli altri che in questi mesi hanno avanzato alcune perplessità al riguardo. Il primo cittadino  Sandro Parcaroli sembra orientato a una proroga a breve termine per Luciano Messi, anche per definire alcune questioni importanti in scadenza (e tra queste la domanda al Ministero per la concessione dei contributi ) mentre diversi consiglieri non ne vogliono sentir parlare e comunque chiedono che, in ogni caso, si utilizzi lo strumento del bando pubblico anche per la selezione del sovrintendente, oltre a quello già pubblicato per il direttore artistico.

(l. pat.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X