“E lucevan le stelle”
Anche la Abbagnato sul palco dello Sferisterio

MACERATA - Domenica la serata di beneficenza per sostenere la nuova causa dell’Andrea Bocelli Foundation: la ricostruzione dell'Ipsia Frau di San Ginesio. Ecco tutti gli ospiti che parteciperanno
- caricamento letture
Abbagnato-Eleonora-In_the_Night-Robbins-©-Yasuko-Kageyama-Opera-di-Roma

Eleonora Abbagnato

 

Sarà una serata di musica e solidarietà in cui cantanti, musicisti e ballerini saranno impegnati nei più celebri brani d’opera ma anche in famose canzoni d’autore, immortali colonne sonore e qualche sorpresa: “E lucevan le stelle” riunirà sul palcoscenico dello Sferisterio, nel giorno del suo compleanno – l’arena maceratese venne inaugurata infatti il 5 settembre 1829 con una partita di palla al bracciale per poi diventare teatro d’opera nel 1921 – un ampio gruppo di artisti che arriveranno a Macerata per sostenere una nuova causa dell’Andrea Bocelli Foundation con partner grant maker la Fondazione Mediolanum Onlus, pronta a raddoppiare fino ad un massimo di 50mila euro il ricavato della serata per il progetto di ricostruzione della sede di San Ginesio dell’Ipsia “Renzo Frau” di Sarnano – sede di San Ginesio in accordo con il Commissario Straordinario per la Ricostruzione.

La serata allo Sferisterio, firmata come autore da Davide Corallo, sarà divisa in due parti: la prima, presentata da Paolo Notari, sarà dedicata soprattutto al repertorio classico e operistico, la seconda, affidata invece a Serena Autieri, porterà sul palcoscenico il mondo del musical, del cinema e della canzone d’autore. La locandina degli ospiti, tutti particolarmente sensibili alla causa, e da tempo al fianco di Abf per varie iniziative, si completa con le presenze dell’étoile Eleonora Abbagnato, del flautista Andrea Griminelli e della cantante Ilaria Della Bidia, i quali si aggiungono ai già annunciati Ramin Bahrami (pianoforte), Anastasiya Petryshak (violino), Giovanni Caccamo (cantautore) e l’Orchestra Filarmonica Marchigiana diretta per l’occasione da Beatrice Venezi. Quindi i Giovani di Abf: il soprano Clara Barbier Serrano, il pianista Xing Chang, la sassofonista Eleonora Fiorentini e l’Orchestra di Fiati “Città di Camerino” diretta da Vincenzo Correnti. Le coreografie sono firmate da Kristian Cellini. Naturalmente è prevista la partecipazione straordinaria di Andrea Bocelli.

bocelli-inaugurazione-accademia-musicale-camerino-2-e1629877599554-325x260

Andrea Bocelli

Per contribuire alla causa di ricostruzione, si può ancora partecipare alla serata. È possibile scegliere gli ultimissimi biglietti in vendita online oppure i pacchetti abbinati a momenti conviviali realizzati con il sostegno di Imt – Istituto marchigiano di tutela vini e di un gruppo di cantine selezionate per l’occasione – Belisario, Conti degli Azzoni, Fontezoppa e Saputi – e lo chef stellato Errico Recanati del ristorante “Andreina” (Loreto). «Con slancio e generosità – commenta il sindaco di Macerata Sandro Parcaroli – sono tante le persone che si sono messe a disposizione per la riuscita dell’evento e per questo le ringrazio. Non poteva esserci momento migliore per celebrare il compleanno dello Sferisterio e per dimostrare la vicinanza della città capoluogo a tutto il territorio che, partendo anche da iniziative come queste, deve riscoprirsi sempre più unito e solidale. Andrea Bocelli, insieme alle tante persone che collaborano con la fondazione che porta il suo nome, per la quarta volta ha scelto di essere vicino alle popolazione colpite dal sisma e in particolare ai giovani; l’arte quindi a servizio dei cittadini ha nuovamente mostrato non solo la sua valenza culturale ma anche sociale». La Fondazione Mediolanum Onlus, dopo il supporto ai progetti di ricostruzione Abf nei Comuni di Sarnano e Muccia, ha scelto di essere vicina al territorio marchigiano anche in questa occasione. «In continuità con quanto già realizzato, con gioia abbiamo accolto l’appello della Andrea Bocelli Foundation – dichiara Sara Doris, presidente di Fondazione Mediolanum Onlus – per contribuire a sostenere il nuovo progetto di ricostruzione rivolto ai giovani in un territorio così duramente colpito dal sisma del 2016, e doppiamente colpito a seguito della pandemia. Una scommessa che solo insieme si può vincere per restituire normalità e un futuro a questi ragazzi e ragazze che saranno gli adulti di domani».  Per acquistare gli ultimissimi posti o aderire ai pacchetti disponibili è possibile scrivere una mail a partner@sferisterio.it, chiamare il numero +39 3356934922 o usare il link https://www.sferisterio.it/bocellifoundation/

“E lucevan le stelle”, aperitivo e cena con Bocelli e lo chef stellato Errico Recanati

banner]



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X