Famiglia termina il cibo,
il cuore grande di due agenti:
fanno la spesa e pagano il conto

MACERATA - Il gesto di Emanuele Di Donato e Walter Vallesi che hanno aiutato un'anziana e suo figlio costretto a letto dopo che questi avevano telefonato alla Polizia locale
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

agenti-solidarieta-Walter-Vallesi

L’agente Walter Vallesi consegna la spesa

 

Ricevono una chiamata in centrale, un’anziana e suo figlio costretto a letto, residenti in centro, avevano terminato gli alimenti perché impossibilitati ad uscire per ritirare la pensione della donna.

agenti-solidarieta-Vallesi-Di-Donato-e1610010685377-325x227

Emanuele Di Donato e Walter Vallesi

Cosi due agenti della polizia locale di Macerata, Emanuele Di Donato e Walter Vallesi, hanno acquistato a loro spese pollo, salumi, pane e frutta e li hanno poi consegnati alla famiglia. E’ accaduto nei giorni scorsi, il sindaco Sandro Parcaroli ha voluto pubblicamente ringraziarli: «un episodio di solidarietà e vicinanza che dimostra come sotto alle divise ci siano grandissime persone con un cuore immenso – ha scritto il primo cittadino sul suo profilo Facebook -. Dell’accaduto sono stati informati anche i Servizi Sociali del Comune e la Croce Rossa di Macerata che hanno attenzionato la situazione». «Mi complimento con i colleghi, oltre alla competenza e professionalità della divisa hanno associato personalità e buon senso – sottolinea il comandante della Polizia locale di Macerata Danilo Doria – . Sapevo di questa situazione e ho dato subito il nulla osta ad effettuare questo gesto, è la vicinanza ai cittadini l’impostazione che tutti gli agenti del comando voglio che abbiano. Sanzioni, violazioni amministrative e altro fanno parte del nostro lavoro, ma è l’aspetto del buon senso e di azioni come queste che deve anche essere evidenziato».

(Redazione Cm)

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X