«Viale più bello, fruibile e sicuro
Pensiamo ai cittadini, non ai tuttologi»

MACERATA - L'assessore Narciso Ricotta replica all'architetto Silvano Iommi che ha criticato il progetto per via Martiri delle Libertà. Sulla questione dei pini da rimuovere: «C'è la relazione tecnica dell'agronomo e il parere favorevole delle associazioni ambientaliste»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
VialeMartiriLiberta_Alberi_FF-3-650x433

I lavori in viale Martiri della Libertà

 

«L’amico Silvano Iommi oramai è diventato un tuttologo che pontifica passando dalle luci dello Sferisterio ai lavori su viale Martiri della Libertà. Io non sono un tuttologo come lui e infatti il progetto l’ho fatto fare ai tecnici del nostro Comune (senza bisogno di spendere per incarichi esterni) che sono ingegneri ed architetti esperti che professionalmente meriterebbero più rispetto dal loro collega tuttologo». Così Narciso Ricotta, assessore ai Lavori pubblici di Macerata e quasi pronto alla corsa alle primarie del centrosinistra, replica all’architetto Iommi che sulle pagine di Cronache Maceratesi ha criticato aspramente il progetto di restyling di viale dei Martiri della Libertà (leggi l’articolo).

ricotta-narciso

Narciso Ricotta nel suo studio legale, una nuova foto postata su facebook

Iommi, tra le altre critiche, ha sostenuto anche che si trattasse di mera manutenzione ordinaria. Oggi Ricotta risponde punto per punto, omettendo però un aspetto sollevato dall’architetto. Cioè che l’abbattimento dei pini fosse dovuto principalmente ai lavori per la rete fognaria che avrebbero comportato il taglio delle radici superficiali delle piante rendendole quindi pericolose e da abbattere. «Siccome Iommi è un tecnico – dice Ricotta -, dovrebbe conoscere il significato delle parole e che la definizione di manutenzione ordinaria è contenuta nel testo unico dell’edilizia e non comprende l’intervento che si andrà a fare che, invece, prevede la modifica e sostituzione della pavimentazione pedonale, nuovi impianti di illuminazione, ridisegno delle piazzole di sosta e inserimento di nuovo arredo urbano.

scavo-fognario-viale-martiri-della-libertà-2-e1571765023207-325x287

Un particolare dello scavo fognario lungo il marciapiede del Viale

Iommi parla di utilizzo di travertino per la pavimentazione delle aree pedonali ma ciò non è vero: la pavimentazione è prevista in pietra arenaria, ma Iommi non lo sa perché parla da tecnico senza essersi sentito nemmeno in obbligo, in detta veste, di leggere prima il progetto allegato alla delibera che lo approva e, quindi, facilmente consultabile sul sito del Comune. Anche per la questione dei pini – prosegue Ricotta -, l’amico Silvano ignora, non avendo letto, la relazione tecnica agronomica allegata al progetto e redatta dal nostro agronomo (il Comune di Macerata è uno dei pochi della regione ad avere tra i propri dipendenti un agronomo, tanta è l’attenzione al patrimonio arboreo cittadino), laddove sono ben indicate le motivazioni dell’abbattimento legate alle condizioni dei pini. Detta relazione e le conseguenti scelte sono state oggetto anche di un confronto e piena condivisione con le associazioni ambientaliste locali quali Legambiente Macerata, Gruca Onlus e Associazione per l’Ambiente la Cultura le Emergenze Aiace, come da relativo verbale. Iommi potrà seguitare a chiamare detti lavori come vuole – conclude Ricotta -, io però sono convinto che renderanno il viale più fruibile, più sicuro e più bello e che questo è quello che vogliono i cittadini a cui l’amministrazione sta dando una risposta».

«Viale senza pini, Giunta senza idee» Iommi smonta il piano Carancini «E’ semplice manutenzione ordinaria»

Via i pini, più parcheggi e panchine «Viale Martiri Libertà avrà un’anima» Non solo sport allo stadio della Vittoria



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X