Il centrodestra: “I pentiti di Ghio vengano con noi”

CIVITANOVA VERSO IL BALLOTTAGGIO - La coalizione di Ciarapica commenta in una nota l'alleanza del civico con Corvatta: "Non è credibile, da mesi in predica che mai avrebbe fatto accordi con i partiti". In vista della chiusura della campagna elettorale giovedì attesi in città il ministro Minniti e Giorgia Meloni
- caricamento letture
coalizione-ciarapica-basile-belvederesi-ciarapica-troiani-civitanova-3-650x434

La coalizione di Ciarapica

 

 

1ghio-corvatta2-325x183

Ghio e Corvatta questa mattina durante l’accordo

 

«I pentiti di Ghio vengano con noi». Questo l’appello del centrodestra dopo l’accordo di oggi fra le liste civiche e Tommaso Corvatta (leggi l’articolo). Un accordo che impensierisce il centrodestra che dal vantaggio del primo turno sulla carta aveva ottenuto anche il 5% in più della lista di Morresi Insieme per Civitanova. A quattro giorni dalle elezioni, la partita è tutta da giocare e tutte le liste e i partiti che appoggiano Ciarapica commentano l’accordo di questa mattina con un comunicato:  «Come si sentono il 99% dei candidati di Ghio arruolati per la battaglia delle battaglie contro Corvatta? Tutti hanno un’alternativa seria. Votare Fabrizio Ciarapica al ballottaggio. Sono mesi che Stefano Ghio si propone come alternativa all’Amministrazione Corvatta, mesi in cui predica che mai avrebbe fatto accordi con i partiti e mai accordi sottobanco ma solo apparentamenti ufficiali. Addirittura solo alcuni giorni fa, pubblicamente ha dichiarato che avrebbe lasciato libertà di voto ai propri sostenitori, quando invece, proprio oggi ha chiuso un accordo tra lui, Luisella Cellini, Pierpaolo Rossi e il tanto vituperato Pd e Silenzi».

Marco_Minniti_-_Ministero_dellinterno

Il minsirto Marco Minniti

E negli ultimi tre giorni di campagna elettorale sono attesi alcuni “big della politica”. Arriverà il Ministro dell’Interno Marco Minniti a Civitanova per sostenere la candidatura a sindaco di Tommaso Corvatta, giovedì alle 12.30 nella sala consiliare del Comune. Si tratta di un incontro aperto ai cittadini. Si parlerà di sicurezza con particolare riferimento alla misura del Daspo Urbano, strumento che consente ai sindaci maggiori poteri di intervento per contenere e contrastare comportamenti illegali e molesti. Ad accogliere il Ministro Minniti il sindaco Corvatta insieme al vice sindaco Giulio Silenzi. Verrà presentata la proposta del “Patto per la Sicurezza”, una serie di provvedimenti che promettono di dare una risposta operativa al contrasto del commercio abusivo, ai rom molesti e agli schiamazzi notturni. Giovedì alle 17.45 in piazza XX Settembre arriva Giorgia Meloni (leggi l’articolo). 

Ballottaggio, colpo di scena: Ghio si allea con Corvatta “Garantito rinnovamento della Giunta”

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X