Sgarbi: «Ciarapica ha dei nemici?
Vuol dire che è stato bravo»

ELEZIONI - Il critico d'arte è tornato in città per sostenere la candidatura di Gianluca Crocetti nella civica Civitanova Unica. L'occasione è stata la visita alla mostra collettiva di arti visive "Alcheologia Fenomenica". In sala anche Ivo Costamagna e il sindaco uscente. «Non perdete tempo, fatelo vincere al primo turno», l'appello del fondatore di Io Apro Rinascimento
- caricamento letture
galleria-deva-ars-crocetti-recchi-sgarbi-civitanova-FDM-5-650x433

Vittorio Sgarbi ieri a Civitanova

«Sento parlare in modo polemico dell’attivismo del sindaco Ciarapica, vuol dire che è stato bravo perché ha coltivato dei nemici. Se non hai nemici non sei nessuno. Io ho avuto successo nella vita e ho avuto anche un sacco di nemici, sono sopravvissuto a tutti».

galleria-deva-ars-costamagna-giodi-freddy-concetti-ciarapica-civitanova-FDM-4-325x216

Ivo Costamagna e Fabrizio Ciarapica

Vittorio Sgarbi ieri sera è tornato a Civitanova per sostenere la candidatura di Gianluca Crocetti, rappresentante del suo partito Io Apro Rinascimento e candidato nella civica del primo cittadino uscente Civitanova Unica. L’occasione è stata la visita alla galleria d’arte Deva Ars a Civitanova Alta dove è stata allestita la mostra collettiva di arti visive dal titolo Alcheologia Fenomenica, omaggio ad Alceste Lucentini, pittore e critico d’arte fermano scomparso improvvisamente nel mese di gennaio.

galleria-deva-ars-gianluca-crocetti-vittorio-sgarbi-e-denise-recchi-civitanova-FDM-3-325x217Esposte le opere di Lucentini e di Sandro Bartolacci, Claudio Fazzini, Claudio Pantana e Denise Recchi. Denis Recchi, proprietaria della galleria e artista, insieme a Luca Mezzabarba, ha dato il benvenuto a Sgarbi e a Umberto Carriera, segretario partito. In sala anche il sindaco Ciarapica e Ivo Costamagna, “sponsor” della squadra. Sgarbi ha parlato di Civitanova come del «centro del mondo per certi versi», «ho visto un porto formidabile», ha aggiunto e poi ha spiegato che la carriera politica è iniziata proprio a Civitanova «quando presentai il mio libro Davanti all’immagine e Ivo Costamagna mi propose una candidatura con il Psi. Rifiutai ma poi cedetti poco dopo quando mi offrirono la candidatura a sindaco di San Severino in contemporanea con una nel Psi a Pesaro». Quindi ha elogiato la coalizione di Ciarapica «lui – ha detto il critico d’arte – almeno ha mantenuto i nomi di ciò che resta dei partiti, gli altri si vergognano, hanno paura, cambiano nomi e scelgono dei nomi intollerabili». E infine ha esortato i presenti «a non perdere tempo, facendo vincere Ciarapica al primo turno». 

(foto Federico De Marco)

Sgarbi a Civitanova per Ciarapica (Video) «Ma Forza Italia ha il destino segnato» Nell’alleanza spunta Ivo Costamagna

galleria-deva-ars-gianluca-crocetti-vittorio-sgarbi-e-denise-recchi-civitanova-FDM

galleria-deva-ars-giodi-freddi-concetti-ciarapica-civitanova-FDM-2-650x433

galleria-deva-ars-vittorio-sgarbi-e-denise-recchi-civitanova-FDM-1-650x433

galleria-deva-ars-civitanova-FDM-6-650x433

 

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X