«Sono un pacifista,
ma non posso chiedere
agli ucraini di arrendersi»

POTENZA PICENA - L'ex ministro Graziano Delrio sarà ospite dell'incontro lunedì 11 alle 21 all'Antico Uliveto organizzato dal Pd, dal titolo "Stop alla guerra. Più Europa, più pace"
- caricamento letture
IncontriDAtunno_DelRio_FF-14-e1649500971964-325x205

L’ex ministro Graziano Delrio

 

Stop alla guerra. Più Europa, più pace”. E’ il titolo dell’incontro organizzato nella sala convegni dell’Antico uliveto di Potenza Picena, dal Pd cittadino e dalla Federazione provinciale dem. L’appuntamento è per lunedì alle 21, parteciperanno: l’ex ministro Graziano Delrio, il deputato Mario Morgoni, il consigliere regionale Romano Carancini e il segretario provinciale del Pd Angelo Sciapichetti.

«La Guerra in Ucraina e il disagio tra chi detesta le armi e la guerra ma nello stesso tempo è consapevole che gli aggressori non possono essere lasciati liberi di fare tutto ciò che vogliono, ossia invadere, deportare la popolazione civile, bombardare un intero paese sterminando donne vecchi e bambini – dicono i dem – Delrio cattolico, pacifista non ha votato a favore dell’aumento della spesa per le armi senza dubbio dalla parte del popolo aggredito da Putin, che ha invaso uno Stato sovrano e tenta di imporre con la forza le sue abominevoli ragioni. Però, la corsa ad armarsi di più, come stanno facendo i Paesi Ue, non è la risposta. La scelta bellicista non può sostituire la politica e la diplomazia, che adesso devono lavorare per un immediato cessate il fuoco al fine di costruire un percorso di pace duratura». «Io sono un pacifista – spiega Delrio – ma non posso chiedere a un popolo bombardato di arrendersi. Perciò sostenere la resistenza è giusto. Come legittimo è il diritto a difendersi degli ucraini, che ora avranno più potere negoziale che non se fossero stati invasi e vinti in 24 ore. Resto però convinto, e non è una contraddizione, che la direzione da prendere sia fermare la corsa al riarmo, non stimolarla».

Articoli correlati




 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X