Maceratese, spostare gli allenamenti alla sera
per agevolare l’arrivo dei nuovi acquisti

SOMMA ALGEBRICA - Il ko contro la capolista Chiesanuova era nell'aria, la squadra ha bisogno di un portiere esperto, di un regista, di un esterno alto e di una punta. Sarà richiesto a Nocera "il sacrificio" di cambiare l'orario delle sedute
- caricamento letture

 

enrico-maria-scattolini

Enrico Maria Scattolini

 

di Enrico Maria Scattolini

E’ ACCADUTO quello che era nell’aria (-).

IL TONFO DELLA MACERATESE (-) all’Helvia Recina contro il Chiesanuova (leggi l’articolo) era infatti nelle cose, alla luce degli ultimi episodi di campionato.

MA LE SPERANZE DELLA TIFOSERIA (+) non erano proprie ridotte al lumicino. Dal momento che la capolista era stata sconfitta nelle due precedenti trasferte a Capodarco (Futura 96) e Corridonia.

SONO INVECE EVAPORATE (-) allo scadere del primo tempo con il gol dell’ex biancorosso Mongiello. Un “classico”. Ma anche un colpo fortunato, messo a segno dopo una serie di rimpalli nell’area di porta della Rata, la cui difesa non è stata capace di liberarsi rapidamente dall’imbarazzo della mischia in zona rischio.

Maceratese_Chiesanuova_FF-4-325x217FINO ALLO SVANTAGGIO i biancorossi non avevano giocato male (+).

IL RINNOVATO CENTROCAMPO (Nichea/Piccolo/Massei) si era infatti dimostrato all’altezza (+) del confronto con l’omologo reparto avversario, producendo un paio di occasioni però fallite in zona tiro da Niane e Andreucci.

UN’ALTRA CHANCE i padroni di casa l’hanno avuta anche nella ripresa con Vallorani (molto bravo Carnevali nella ribattuta), nel frattempo affiancato da Nocera a sostegno degli avanti, che però resteranno improduttivi sino alla conclusione dell’incontro (-).

PER LA VERITA’, l’allenatore biancorosso le ha tentate tutte (+) in questa frazione di gioco, utilizzando le migliori risorse disponibili in panchina.

Maceratese_Chiesanuova_FF-17-325x217MA LA SITUAZIONE NON E’ MUTATA: ulteriore, definitiva dimostrazione (-) dei difetti/limiti di questa squadra.

COSI’ IL CHIESANUOVA non ha avuto difficoltà a portare a casa un prezioso successo (+) con il minimo sforzo offensivo.

TRE PUNTI PREZIOSI che confermano il dominio del campionato dei treiesi. Che mi sono piaciuti soprattutto per l’organizzazione di gioco (+). La bravura del loro tecnico Travaglini è nota (+).

IL RISULTATO, secondo me, toglie tuttavia qualcosa alla Maceratese (-).

I CUI DIRIGENTI debbono ritornare in fretta sul mercato aperto nei giorni scorsi. Come da più parti sollecitato (+).

Maceratese_Chiesanuova_FF-14-325x217IN PARTICOLARE DALLA TIFOSERIA. Che domenica scorsa ha dato prova di attaccamento alla Rata. In primis con una buona affluenza all’Helvia Recina nonostante il maltempo; e poi, nel dopo match, con un incontro non esente da polemiche ma anche espressione di …compartecipazione emotiva con la controparte.

LA QUALE HA AVVIATO CONTATTI per ristrutturare la formazione. Sfoltendola dei biancorossi che la selezione di questo scampolo di stagione ha dimostrato inutili o superflui. Saranno sostituiti (+) da tre/quattro acquisti nei ruoli strategici.

CIOE’: portiere esperto (sembrava raggiunta l’intesa con Piangerelli, invece ritornato a Porto Recanati), regista e due attaccanti: una punta ed un altro esterno alto.

Maceratese_Chiesanuova_FF-9-325x217LE TRATTATIVE NON SONO FACILI (-) perché gran parte dei giocatori migliori è convenientemente sistemata.

PER AGEVOLARLE (+) molto probabilmente al riconfermato Nocera sarà richiesto il “sacrificio” di spostare gli allenamenti dal pomeriggio alla sera.

COSI’ COME quasi tutte le altre squadre del girone (+).

L’ex Mongiello non perdona, Maceratese ko nello scontro diretto: la capolista Chiesanuova vola a +8 (Foto)

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X