Provincia: nel derby Macerata-Civitanova
si inserisce Fratelli d’Italia:
possibile candidatura di Gentilucci

NELLA CORSA alla Presidenza tra Ciarapica e Parcaroli spunta la terza strada, quella dell'entroterra. Ma i due Comuni principali sembrano agire in sintonia
- caricamento letture

 

alessandro-gentilucci

Alessandro Gentilucci, sindaco di Pieve Torina

 

di Luca Patrassi

Tra due candidati alla presidenza della Provincia e un capo di gabinetto in (doppio) pectore, spunta il terzo nome e la terza via, quella dell’entroterra. Il terzo nome non sarebbe quello del sindaco di Sarnano Luca Piergentili, che pure circola sul fronte dei primi cittadini vicini alla Lega, ma quello del sindaco di Pieve Torina Alessandro Gentilucci che – assicurano – sarebbe sostenuto da Fratelli d’Italia e dal governatore della Regione Marche Francesco Acquaroli. Tra l’azzurro Fabrizio Ciarapica e il verde Sandro Parcaroli spunta il civico Alessandro Gentilucci che poco più tardi di un anno fa era dato come possibile candidato consigliere alle elezioni regionali nel centrosinistra. Ora Gentilucci, pur rimanendo civico, sembra attratto dal fronte del centrodestra, al punto che ha anche partecipato a riunioni di primi cittadini del fronte politico già citato. Fratelli d’Italia spera evidentemente di inserirsi nel derby tra Macerata e Civitanova sperando che i veti incrociati possano portare al terzo candidato anche se alcuni segnali sembrano dire che tra Parcaroli e Ciarapica ci siano più punti di vicinanza di quanti non vogliano darne a vedere, dal Cosmari alle discussioni in piedi per arrivare al gestore unico del servizio idrico. L’estate impazza e le elezioni si avvicinano: il meccanismo di voto per l’elezione del presidente della Provincia dice a chiare note che se ci fosse un accordo tra i Comuni più popolosi, che hanno per legge un peso elettorale legato appunto ai residenti, sarebbe ben difficile trovare spazi per una candidatura dell’entroterra, di destra, di sinistra, di centro civica che possa essere. In ogni caso Fratelli d’Italia manda un messaggio chiaro: non sarà alla finestra tra Lega (Parcaroli) e Forza Italia (Ciarapica) e nemmeno parteciperà a un derby tra territori. Ed un nome ha iniziato a farlo circolare, appunto quello di Gentilucci.

Provincia, una poltrona per due Il derby è tra Macerata e Civitanova

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X