Controlli a prof e personale Ata:
16mila test sierologici nelle Marche,
2 i positivi al tampone, zero in provincia

RIPARTENZA - In vista del ritorno in classe, continuano i controlli su base volontaria (finora ha aderito il 68% del personale interessato). I nuovi contagi nelle Marche arrivano soprattuto dai Balcani, si tratta di famiglie che vivono in Italia e stanno rientrando
- caricamento letture
porto-ancona-covid

Il porto di Ancona

 

Rientro in classe sempre più vicino, continuano i controlli da parte del Gores su docenti e personale amministrativo: due i positivi, uno in provincia di Fermo e un altro in quella di Pesaro e Urbino. Non ci sono casi in provincia di Macerata. I test vengono effettuati su base volontaria. Tutto comincia con i test sierologici: su 24mila stimati dal ministero per le Marche, ne sono stati effettuati 16.300 in percentuale si tratta del 68 percento circa. Questo ad oggi, ma la percentuale è destinata ad aumentare. Sui 16mila test sierologici, i positivi sono risultati 300 circa. A tutti questi trecento sono stati poi effettuati i tamponi, e alla fine sono stati due i docenti risultati positivi. Sono uno in provincia di Fermo e un altro in quella di Pesaro e Urbino.

Proseguono poi i controlli a chi torna dall’estero. I casi di positivi da Grecia e Croazia si sono praticamente azzerati. I nuovi contagi invece riguardano soprattutto, anche se non esclusivamente, persone che fanno rientro da Paesi dei Balcani. Si tratta di persone che lavorano in Italia, soprattutto come badanti e vivono qui con le famiglie. Persone che arrivano da Albania, Kosovo, Montenegro e Macedonia. Persone che rientrano in auto dal loro Paese e che poi si sottopongono a tampone, volontariamente, a volte perché magari hanno qualche sintomo e si autodenunciano. Nell’ultimo periodo sono soprattutto questi i nuovi positivi, spesso intere famiglie che hanno fatto rientro in auto insieme. Oggi rispetto a ieri sono stati trovati 15 nuovi positivi in regione, di cui 4 in provincia di Macerata. Si tratta di cinque rientri dall’estero (Albania, Germania, Ucraina), un rientro dalla Sardegna, 5 persone sintomatiche, 3 contatti in ambito domestico e una persona che è stata a stretto contatto con un positivo. Restano 17 i ricoverati (esattamente come ieri) nelle Marche, di cui uno in terapia intensiva. I dimessi e guariti sono 5.999. Sono 380 i positivi che sono in isolamento. Le persone in quarantena sono 2.089 nelle Marche, di questi 304 sono in provincia di Macerata.

(Gian. Gin.)

gors-0809-g-650x365

Clicca sull’immagine per aprire la tabella del Gores

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X