Macerata, primi 15 test sierologici
«In tanti si propongono per farli»

SONO INIZIATI questa mattina nella sede di Villa Potenza della Croce Rossa. Sono 186 le persone selezionate in città. La presidente, Rosaria Del Balzo Ruiti: «Siamo tempestati di telefonate, ma non possiamo accontentarli perché dobbiamo seguire l’elenco fornito dall’Istat»
- caricamento letture
CRI_TestSierologici_FF-2-650x434

Una ragazza questa mattina si sottopone al test sierologico

 

Sono iniziati i test sierologici alla sede della Croce rossa di Villa Potenza, a Macerata. Questa mattina gli esami per sapere se si è contratto e si è guariti dal Coronavirus, senza saperlo, sono partiti alla 9,30. Quindici quelli che erano in calendario questa mattina con gli appuntamenti che sono stati fissati telefonicamente dalla Croce Rossa che ha ricevuto i nominativi dalle persone selezionate per sottoporsi al test dall’Istat.

CRI_TestSierologici_FF-3-650x434

La presidente della Croce Rossa Rosaria Del Balzo Ruiti

Nel comune di Macerata sono 186 le persone che sono state selezionate, ma in tutti i comuni della provincia c’è stata una selezione per avere un monitoraggio completo. «Sono venuti tutti questa mattina, sono stati contenti di fare il test, abbiamo dato appuntamenti in modo che non ci fossero sovrapposizioni» spiega la presidente della Croce Rossa di Macerata, Rosaria Del Balzo Ruiti. L’esame fra tutto, dalla registrazione, al prelievo, dura cinque minuti. La Croce rossa continuerà a fare test anche nel pomeriggio, fino alle 17,30, perché dopo non è più possibile inviare i tamponi all’ospedale di Torrette. E’ infatti a Torrette che i campioni prelevati vengono poi analizzati. «Siamo tempestati di telefonate di cittadini che ci chiedono di fare il test, tanti si propongono di farlo in sostituzione di chi non risponde alla nostra telefonata. Il problema è che non possiamo accontentarli perché i test li dobbiamo fare alle persone che sono state selezionate dall’Istat» spiega la presidente della Croce Rossa. Che fa un invito: «Invitiamo caldamente le persone che vengono chiamate a rispondere se vedono comparire il numero 06 55101400, non lo prendano come il numero di qualcuno che vuole vendere qualcosa: è la Croce rossa di Macerata che attraverso questo numero invita a fare il prelievo, a titolo completamente gratuito. Non serve solo a sapere se abbiamo contratto la malattia e l’abbiamo superata ma serve ad aiutare la ricerca su questo virus che ha messo in ginocchio il mondo».

(Gian. Gin.)

(Foto di Fabio Falcioni)

CRI_TestSierologici_FF-5-650x434

CRI_TestSierologici_FF-6-650x434

CRI_TestSierologici_FF-7-650x434



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X