Danni alle sae, Arcale:
«Problemi risolti, ora verifica su tutte»

SAN SEVERINO - Il consorzio annuncia che, su richiesta del Comune, scatterà un controllo generalizzato dopo i problemi causati dal vento a diverse coperture delle casette
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Una delle sae con la copertura sollevata dal vento

 

«Sono stati tutti risolti i problemi che si erano manifestati nei giorni scorsi in alcune case Sae a San Severino Marche». A comunicarlo il consorzio Arcale, che ha realizzato le casette nella zona dopo il terremoto. La settimana scorsa il vento aveva sollevato la copertura di catrame di diverse abitazioni e i residenti lamentavano anche problemi di umidità all’interno delle strutture.  «A causa delle forti raffiche di vento, riconosciute come eccezionali dai centri meteo, si era verificato il distacco di una guaina in un’unità abitativa mentre su un’altra delle casette si era abbattuto un pioppo causando danni importanti al tetto. A seguito della segnalazione dell’ufficio tecnico del Comune, il Consorzio Arcale è immediatamente intervenuto con i tecnici presenti sul luogo e ha provveduto alla riparazione dei danni manifestati in circa 10 casette. Il Consorzio ha inoltre accolto la sollecitazione del Comune di San Severino e si è prestato per una verifica generalizzata dei moduli Sae – conclude Arcale -. Così nei prossimi giorni i tecnici di Arcale procederanno all’ispezione delle casette del Rione San Michele 2 (39 unità abitative) e di San Michele 3 (35 unità abitative) allo scopo di prevenire ulteriori criticità e, ove necessario, provvedere al consolidamento del manto di copertura».

Tetti sae danneggiati dal vento: «E’ la seconda volta che succede»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X