Il Macbeth dei sindaci maceratesi:
l’opera si apre con l’Inno

MOF - Domani serata istituzionale allo Sferisterio per la seconda recita con oltre 45 primi cittadini in fascia tricolore. A seguire prima festa a tema con djset e cocktail bar
- caricamento letture

 

sferisterio-foto-del-brutto-3-650x433

Lo Sferisterio tricolore

 

Domani (venerdì) saranno oltre 45 i sindaci della provincia presenti allo Sferisterio in fascia tricolore per la seconda recita di Macbeth di Giuseppe Verdi. Con loro il primo cittadino di Macerata Romano Carancini e il presidente della Provincia Antonio Pettinari.

sferisterio-anteprima-4-325x217

Antonio Pettinari

«Lo Sferisterio è un bene di tutto il territorio, provinciale e regionale – sottolinea Antonio Pettinari – ed è per questo che da anni stiamo lavorando per portare progetti anche al di fuori dell’Arena maceratese. Dopo le precedenti felici esperienze, abbiamo scelto di ripetere la serata istituzionale, coinvolgendo tutti i sindaci della provincia di Macerata che hanno risposto con entusiasmo. Prima dell’inizio dell’opera, l’Orchestra Filarmonica Marchigiana, eseguirà l’inno d’Italia. Un grande omaggio alle istituzioni e alla nostra terra».
Una occasione che si ripete annualmente e segna la volontà di un sempre più ampio coinvolgimento territoriale. Per l’occasione, grazie al nuovo impianto di illuminazione, lo Sferisterio accoglierà i sindaci con i colori della bandiera italiana, che hanno anche ispirati i colori delle edizioni del triennio 2018-2020: #verdesperanza (2018), #rossodesiderio (2019), #biancocoraggio (2020). Al termine della seconda recita di Macbeth, si svolgerà la prima delle feste a tema organizzate per il secondo anno consecutivo. “Macbeth: festa con le streghe” animerà il grande palcoscenico dello Sferisterio sul quale prenderà il sopravvento una atmosfera tenebrosa. Il pubblico è invitato a portare il proprio kit per “una notte da paura” e dare spazio alle danze e ai travestimenti ispirati al mondo della streghe con un dj-set verdiano, in collaborazione con Fat fat fat festival e il cocktail bar di Stefano Renzetti. Per partecipare alla festa sul palcoscenico sarà possibile acquistare un biglietto aggiuntivo a quello dell’opera dal costo di 10 euro.

Il re è Macbeth, la regina Emma Dante Lo Sferisterio scrive una pagina di storia

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =