Piscine, commissione di fuoco:
«Trattativa indegna per metà dei danni»

MACERATA - Riunione sul rapporto tra Comune e Fontescodella spa, il presidente Maurizio Mosca: «C'è qualcosa di viziato nella trattativa, non è possibile che prendano accordi al ribasso rispetto al danno economico causato, che è più del doppio di quello che stanno trattando. Non si capisce che succede. Un bluff micidiale»
- caricamento letture
mosca-1-325x217

Maurizio Mosca

 

Un pomeriggio di fuoco in commissione Affari istituzionali. Primo punto all’ordine del giorno: la trattativa tra Comune e Fontescodella spa per l’annosa questione delle piscine mai realizzate a Macerata. «La domanda posta al Comune – spiega il presidente della commissione, il consigliere Maurizio Mosca -, era per quale motivo stia trattando con Fontescodella invece di andare in causa e ottenere tutti i danni, dato che la ditta è inadempiente. L’assessore Caldarelli ha risposto che il Comune sta trattando sulla base della fidejussione, di circa 600mila euro, e per riavere inoltre i diritti di superficie dell’area dove dovevano sorgere le piscine. Insomma – dice Mosca – una trattativa indegna per riavere una cosa (i diritti di superficie), che indegnamente gli avevano dato un mese prima delle elezioni del 2015. Se andassero in causa i danni da risarcire sarebbero almeno 1 milione e mezzo. C’è qualcosa di viziato nella trattativa, non è possibile che prendano accordi al ribasso rispetto al danno economico causato, che è più del doppio di quello che stanno trattando. Non si capisce che succede. Un bluff micidiale».  Presenti in commissione anche Ninfa Contigiani e Paolo Manzi per il Pd e Bruno Mandrelli, ex dem entrato recentemente nel gruppo misto. Ad ascoltare i lavori anche il presidente del Consiglio comunale Luciano Pantanetti e il consigliere di Forza Italia Andrea Marchiori. La scorsa settimana il sindaco Romano Carancini, in un’intervista a Cronache Maceratesi, sulle piscine aveva commentato: «Ho sbagliato a credere in quegli imprenditori». 

(Redazione CM)

Carancini ieri, oggi e 2020 «Vorrei continuare ad amministrare»

L’ex Upim “miete vittime”, Mandrelli si autosospende dal Pd



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =