Resistenza alla polizia: sarà espulso
Retata davanti ai centri commerciali

MACERATA - Nei guai un nigeriano di 23 anni. L'ufficio immigrazione ha disposto l'allontanamento dall'Italia anche per altre tre persone. Continuano i controlli contro le molestie ai clienti dei supermercati
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

polizia-archivio-arkiv-9-giorno-650x433

 

Oppone resistenza alla polizia nel momento in cui lo stanno identificando, denunciato un nigeriano di 23 anni. È successo ieri pomeriggio quando gli agenti della volante della questura di Macerata, diretti dal commissario capo Gabriele Di Giuseppe, hanno fermato un nigeriano per un controllo. Il giovane una volta in questura ha fatto una forte resistenza nel momento in cui doveva essere fotosegnalato. Il 23enne è stato denunciato e in seguito l’ufficio immigrazione ha proceduto all’espulsione. Medesimo provvedimento anche per altri due nigeriani e per un pakistano. Il primo nigeriano si era visto dichiarare inammissibile la richiesta di asilo politico, mentre il connazionale e il pakistano erano clandestini in Italia. Sempre nel corso dei servizi disposti dal questore Antonio Pignataro, questa mattina invece, nel corso di servizi contro il fenomeno delle molestie davanti ai supermercati di Macerata la polizia ha fatto una retata: una decina di stranieri extra Ue sono stati portati in questura. La maggior parte dei fermati, di nazionalità nigeriana, è stata accompagnata all’Ufficio immigrazione per dare il via all’iter per l’espulsione.

Controllate 259 persone, nella rete due 37enni



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X