Piscine, recintato il cantiere
Ricotta: “Fiduciosi e vigili sull’opera”

MACERATA - L'area che ospiterà il futuro impianto è stata circoscritta per impedire l'accesso ai non addetti ai lavori. Il nuovo spazio per i cani sorgerà nella zona degli attuali parcheggi. Intanto il Comune sta autorizzando la rimozione delle piante da fusto. L'assessore ai Lavori pubblici: "Quello che stiamo vedendo va nella direzione giusta. Saremo attenti al rispetto del contratto"
- caricamento letture
fontescodella (10)

Recintato il cantiere per le nuove piscine a Fontescodella

fontescodella (29)

L’ingresso al cantiere dalla parte dei parcheggi adiacenti al palazzetto

 

di Claudio Ricci

Piscine, “Eppur si muove” sia consentito dire, citando Galileo, il cantiere di Fontescodella. I lavori iniziati lo scorso 11 gennaio (leggi l’articolo) dopo che la Fontescodella spa ne aveva annunciato l’avvio prima Natale (leggi l’articolo) proseguono e inizia a prendere forma l’area che ospiterà l’impianto e che fino ad oggi era rimasta su carta. Cronache Maceratesi oggi ha passato “Una domenica in piscina” per visionare lo stato dei lavori. La delimitazione della zona dove sorgerà l’imponente polo natatorio è stata completata. L’area verde adiacente al palazzetto è ormai off limits. Una recinzione preclude l’accesso al parco utilizzato fino a due settimane fa dagli amanti delle passeggiate e da chi vi portava il cane a spasso. Un problema, quello dell’area cani, che verrà risolto con lo spostamento del percorso nel punto dove oggi sorgono i parcheggi proprio sotto all’area verde. «Finalmente la ditta ha preso possesso dell’area – commenta l’assessore ai lavori pubblici Narciso Ricotta – Siamo fiduciosi. Quello che stiamo vedendo va nella direzione del contratto che avevamo sollecitato con una nostra missiva prima di fine anno. Ora siamo vigili affinché tutto prosegua nel rispetto dell’atto sottoscritto e della tempistica data».

fontescodella (6)

fontescodella (8)

Alcune delle piante da fusto presenti nel parco

 

Uno dei primi problemi del cantiere è quello delle piante da fusto presenti nel parco. «Il Comune, con la vigilanza e in collaborazione con il Corpo forestale, sta rilasciando le dovute autorizzazioni per la rimozione delle piante. In alcuni casi occorrerà fare opere di ripiantamento. Per ciò che riguarda l’area cani, abbiamo fatto un sopralluogo e abbiamo individuato un percorso alternativo dove oggi sorgono i parcheggi».

Ricotta_Foto LB

L’assessore ai Lavori pubblici, Narciso Ricotta

Una volta completato il nuovo polo comprenderà tre vasche, di cui una coperta, da 34,50 metri per 21 metri, dedicata alle attività sportive, la seconda di 16,50 metri x 12 metri e la terza, scoperta, di 25 metri per 12, 50 metri. Ci saranno inoltre due locali per gli spogliatoi riservati agli atleti, altri due per istruttori e giudici, ambienti ad uso infermeria e pronto soccorso, un locale per la ginnastica pre-natatoria, un altro locale adibito a magazzino, una tribuna per 530 spettatori circa, un bar-ristorante e un terrazzo con relative aree verdi e percorsi adiacente alla vasca scoperta e a suo servizio.

fontescodella (19)

Alcune piante sono state rimosse

Costo dei lavori 11milioni 244mila euro. Fine prevista del cantiere: luglio 2017, slittata rispetto al progetto iniziale che sarebbe finito a dicembre di quest’anno. La prossima fase dell’opera prevede un colossale sbancamento. Un movimento di oltre 50mila metri cubi di terra, che verranno rimossi dall’attuale area verde per ricavare il bacino dove sorgerà l’impianto. Intanto parte degli arbusti e della vegetazione del parco è già stata rimossa.

 

 

 

fontescodella (12)

fontescodella (5)

fontescodella (9)

fontescodella (4)

fontescodella (2)

fontescodella (1)

fontescodella (7)

fontescodella (13)

fontescodella (18)

fontescodella (20)

fontescodella (28)

Rifiuti abbandonati davanti all’entrata del cantiere

fontescodella (29)

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X