Maceratese, cinque acquisti a gennaio
Nacciarriti: “Vogliamo continuare a sognare”

LEGA PRO - La società rinforzerà l'organico con un terzino, due centrocampisti e due punte. In arrivo giovani dalle Primavere di Inter e Sampdoria. L'ammistratore delegato: "Chiuso il 2015 in maniera straordinaria, cercheremo di migliorare la rosa". Sull'Helvia Recina: "Ci sederemo a tavolino con Comune e Avis per trovare una soluzione"
- caricamento letture
Marco Nacciarriti, amministratore delegato della Maceratese

Marco Nacciarriti, amministratore delegato della Maceratese

di Andrea Busiello

Un terzino, due centrocampisti e due attaccanti. Queste le novità che arriveranno in casa Maceratese dal mercato di riparazione. Per la ripresa degli allenamenti, fissata per il 29 dicembre, mister Bucchi dovrebbe avere a disposizione già due pedine. La società sembra avere le idee chiare sul mercato ma prima di acquistare dovrà cedere: delle cinque pedine individuate tre saranno gli over e due gli under. In uscita, tra gli over, Ganci (già al Castelfidardo), Djibo e Sarr. Tanti i nomi che circolano nelle ultime ore in casa biancorossa: il primo a vestire la casacca della Rata dovrebbe essere il centrocampista brasiliano Romulo Togni, 33enne in arrivo dall’Avellino (leggi l’articolo). Per il pacchetto under i giovani dovrebbero arrivare dalle Primavere di Inter e Sampdoria. Un chiaro segno di come la Maceratese voglia continuare a sognare: “Abbiamo chiuso il 2015 in maniera straordinaria – dice l’ad Marco Nacciarriti – Se pensiamo che squadroni come Pisa e Siena sono dietro a noi ci rendiamo conto di quanto abbiamo fatto. Siamo secondi e vogliamo continuare a sognare, per questo motivo cercheremo di migliorare la nostra rosa“.

Romulo Eugenio Togni sembra essere vicino alla Maceratese

Romulo Eugenio Togni sembra essere vicino alla Maceratese

L’amministratore delegato della società biancorossa interviene sul capitolo Helvia Recina, dove si continua a pensare al fondo in sintetico: “Abbiamo fatto un prospetto all’amministrazione e abbiamo recepito interesse. A breve credo che si aprirà un tavolo di discussione tra Maceratese, Comune e Avis per ragionare tutti insieme. Non abbiamo mai pensato di escludere l’atletica dall’Helvia Recina ma prima di entrare nei dettagli dell’argomento dobbiamo sederci intorno a un tavolo e discuterne tra noi“. In caso di serie B questo impianto non sarebbe idoneo per ospitare le gare della Maceratese: “E’ vero. Noi proveremo a coronare un sogno visto che siamo lì però non vorrei che poi si pensasse al campo solo a giugno”. Per la Maceratese adesso il meritato riposo per le feste natalizie. Il calendario ha emanato giorni e orari dei prossimi due incontri dei biancorossi: sabato 9 gennaio alle 20,30 a Santarcangelo e sabato 16 gennaio alle 15 all’Helvia Recina contro la Lupa Roma.

L'allenatore della Maceratese Cristian Bucchi

L’allenatore della Maceratese Cristian Bucchi

Il manto erboso dell'Helvia Recina

Il manto erboso dell’Helvia Recina continua ad essere in condizioni difficili



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X