Furto a casa di un artigiano,
arrestati due ladri

MONTECASSIANO - I carabinieri hanno individuato e bloccato l'auto usata dai malviventi per allontanarsi dopo il colpo che aveva fruttato loro 6mila euro. In manette 2 albanesi, denunciato un complice
- caricamento letture

carabinieri 92Rubano da un artigiano, arrestati due albanesi, un terzo complice che faceva da autista è stato denunciato. Operazione dei carabinieri della Compagnia di Macerata che alle 9 di questa mattina hanno risposto alla chiamata di soccorso di un artigiano di 39 anni, che aveva segnalato di aver subito un furto all’interno della sua casa in località Montelibano. I militari, intervenuti sul posto, hanno accertato che dalla casa erano stati portati via sia gioielli, che pc, tablet, cellulari. Per un bottino di 6mila euro. Immediatamente sono scattate le ricerche. Il proprietario aveva visto i ladri mentre scappavano e, attraversato  un campo, salivano sull’auto, una Ford Fiesta, dove li attendeva un complice. I carabinieri della stazione di Montecassiano nel giro di poco hanno intercettato la Ford Fiesta su cui viaggiavano i ladri, fermandola. Poco dopo sono arrivati in supporto i militari del Nucleo radiomobile di Macerata. A bordo della Ford è stata rinvenuta la refurtiva. In manette per furto aggravato sono finiti un albanese di 22 anni, L. P. e uno di 24 anni, S. M., mentre l’uomo che era alla guida dell’auto, A. P., 28 anni, residente a Macerata, è stato denunciato.

(Gian. Gin.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X