Giunta Carancini, ecco le deleghe
Paola Casoni all’urbanistica

MACERATA - Marika Marcolini (La Città di Tutti) ai servizi sociali, Marco Caldarelli (Udc) al bilancio, Mario Iesari all'Ambiente, Narciso Ricotta ai lavori pubblici. Conferme per Monteverde, Canesin e Curzi. Non è stato ancora scelto il vice sindaco
- caricamento letture

giunta carancini

Romano Carancini, Paola Casoni e Federica Curzi

Romano Carancini, Paola Casoni e Federica Curzi

Ecco le deleghe assegnate agli otto assessori nominati oggi dal sindaco Romano Carancini (leggi l’articolo). Stefania Monteverde resta alla cultura, Alferio Canesin allo sport, mentre Narciso Ricotta avrà la delega ai lavori pubblici e non più quella ai servizi sociali che passano a Marika Marcolini eletta in Consiglio nella civica La Città di Tutti. Quest’ultima è una delle quattro new entry assieme a Marco Caldarelli (eletto con l’Udc) che avrà la delega al bilancio e ai due volti nuovi del Pd: Mario Iesari, non eletto, sarà l’assessore all’ambiente, lavoro e sicurezza, e Paola Casoni, architetto e ingegnere edile, la più giovane con i suoi 29 anni, che non era candidata alle elezioni e a cui è stata assegnata l’importante delega all’urbanistica. Confermata alle politiche giovanili Federica Curzi di Pensare Macerata. Carancini non ha ancora scelto chi sarà il vicesindaco. Malumori nell’area renziana del Pd che non avrebbe visto riconosciute le proprie richieste. La presidenza del Consiglio andrà all’assessore uscente Luciano Pantanetti (La Città di Tutti).

Tutte le deleghe:

Marco Caldarelli (Udc): Bilancio, Patrimonio pubblico, Tributi, Entrate, Società partecipate, Personale e Polizia municipale

Alferio Canesin (Pd): Sport e tempo libero, Protezione civile e Cura spazi verdi e parchi.

Paola Casoni (Pd): Pianificazione urbanistica e del paesaggio, edilizia privata, Suap e attività produttive ed Edilizia scolastica.

Federica Curzi (Pensare Macerata): Politiche giovanili, Partecipazione e decentramento, Fondi e progetti europei, Innovazione ed e-government, Semplificazione amministrativa e Pari opportunità.

Mario Iesari (Pd): Ambiente e politiche energetiche, Politiche del lavoro, Mobilità, Sviluppo economico e promozione del territorio, Sicurezza e legalità e Servizi demografici e statistici.

Marika Marcolini (La Città di Tutti): Politiche sociali e Integrazione, inclusione e cooperazione sociale.

Stefania Monteverde (Macerata Bene Comune): Cultura e città creativa, Beni culturali, Scuole e nidi d’infanzia, Formazione, Università e Accademia, Turismo, Centro storico e Comunicazione.

Narciso Ricotta (Pd): Lavori pubblici, Viabilità, Piccole cose (manutenzione e riqualificazione), Infrastrutture per la mobilità e Servizi cimiteriali.

(Foto di Lucrezia Benfatto)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =