Carro armato Maceratese,
quattro sberle al Termoli

SERIE D - La capolista non conosce ostacoli e grazie alle reti di D'Antoni, Villanova, Kouko e Tortelli vince 4 a 1 in Molise. Il Fano resta a -6, la Civitanovese sprofonda a -11
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Le due squadre al centro del campo a fine partita

Le due squadre al centro del campo a fine partita

La capolista Maceratese non ne vuole sapere di perdere punti per strada. I biancorossi tornano da Termoli con un roboante 4 a 1 ottenuto al termine di un match che era iniziato male. Infatti al 5′ era la formazione giallorossa di casa a passare in vantaggio con Ragatzu ma la rabbiosa reazione della squadra allenata da mister Magi ha fatto si che dal 6′ al 19′ i biancorossi realizzassero in fila tre reti: D’Antoni, Villanova e Kouko. Da qui in poi cala il sipario sul match, controllato agevolmente da Marini e compagni. A una manciata di minuti dalla fine ecco la quarta rete ad opera del neo entrato Tortelli a mettere la definitiva parola fine al confronto. Un successo che permette ai biancorossi di rimanere saldamente in vetta con sei punti di vantaggio sul Fano secondo (vittorioso 1 a 0 sulla Samb) e staccare nettamente i rivali della Civitanovese, sconfitti in casa 2 a 1 dal Chieti, a -11.

Altro successo pesante per la Maceratese

Altro successo pesante per la Maceratese

LA CRONACA – I primi 20′ di partita sono tambureggianti con quattro reti. Al 5′ è il Termoli a passare in vantaggio con Ragatzu, abile a gonfiare la rete di petto su traversone dalla sinistra. La reazione della Maceratese è rabbiosa. Al 6′ pareggio immediato di D’Antoni: scattato sul filo del fuorigioco l’attaccante biancorosso freddava l’estremo ospite e ristabiliva la parità. La formazione di Magi spinge sul’acceleratore e all’8 si porta in vantaggio con Villanova, abile a realizzare dal limite dell’area. Il terzo gol della Maceratese arriva al 19′: assist di uno scatenato Villanova per Kouko che di testa non si fa pregare due volte e realizza la terza rete dei biancorossi. Fino alla fine della prima frazione la squadra allenata da Magi tira un pò i remi in barca aspettando l’avversario nella propria metà campo. Nessun pericolo. Si va al riposo sul 3 a 1 in favore dei biancorossi. Nella ripresa oltre alle sei sostituzioni non succede praticamente nulla fino al 44′ quando il neo entrato Tortelli mette a segno il pallone del definitivo 4 a 1 in favore della Maceratese. La capolista non si ferma, la Lega Pro è sempre meno lontana.

il tabellino:

TERMOLI: Marconato, Scalbi, Russi, Romano (78′ Felici), Falco, Fusco, Santoro, Camporeale (65′ Vita), Ragatzu, Dimatera, Vitale (55′ Cremona). All: Casu.

MACERATESE: Saitta, Cordova, D’Alessio, Croce, Petti, Marini, De Grazia (85′ Tortelli), Romano, D’Antoni (76′ Bartolini), Villanova (56′ Perfetti), Kouko. All: Magi.

ARBITRO: Agrò di Terni.

RETI: 5′ Ragatzu, 6′ D’Antoni, 8′ Villanova, 19′ Kouko, 89′ Tortelli.

NOTE: Spettatori 400 circa (100 da Macerata). Ammonito Romano.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X