Mandorlini show a Pagliare
Il Tolentino sale al quarto posto

ECCELLENZA - La tripletta dell'attaccante spiana la strada ai cremisi nel 4-0 ai piceni
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Andrea Mandorlini

Andrea Mandorlini

di Marco Cencioni

Continua l’ottimo momento di forma del Tolentino, che cala il poker sul Pagliare e raggiunge il quarto posto in classifica. Mattatori della giornata l’attaccante Mandorlini –  autore di una tripletta – e il portiere Carnevali in versione saracinesca, pronto a respingere tutti gli attacchi dei piceni, compreso il penalty calciato dall’ex Iachini sul punteggio di due a zero. Miglior viatico per la sfida al Castelfidardo di mercoledì (al “Della Vittoria“, inizio ore 18,30, in palio l’accesso alla finale di Coppa Marche Eccellenza) non ci poteva essere per la compagine del presidente Mazzocchetti, che ora preparerà l’incontro che può segnare un’intera stagione con il morale davvero alto. La gara di Spinetoli, giocata su un terreno molto pesante, si è subito messa bene per i crèmisi. E’ il terzo minuto quando Mandorlini crossa, Cinotti colpisce di testa la traversa e Iori insacca il tap in vincente. Ruggeri e compagni debbono però soffrire per tutto il primo tempo la freschezza, la buona organizzazione tattica e la spinta degli esterni locali sulle fasce. La reazione del Pagliare produce alcune occasioni degne di nota. Prima Poli (girata bloccata da Carnevali), poi Schicchi (colpo di testa respinto dal portiere tolentinate) e Iachini (tiro a giro centrale) ci provano ma senza successo. Dopo il gol annullato a Poli, siamo al 24’,  per posizione di fuorigioco (episodio che scatena le veementi proteste dei locali), tocca a Mandorlini fallire al 31esimo la più ghiotta opportunità per siglare il raddoppio. Lo sgusciante attaccante crèmisi, però, si rifà al quinto della ripresa, sfruttando a dovere un assist di Frinconi. Trascorrono due minuti e l’arbitro assegna un rigore ai padroni di casa per fallo su Iachini, ma Carnevali ipnotizza l’ex Tolentino ed il risultato non cambia. Ci pensa ancora Mandorlini – al 60esimo e al 75esimo, su assist di Nicolosi e Mercuri – a mettere in ghiaccio la vittoria siglando la personale tripletta. “Abbiamo saputo soffrire e sfruttare al massimo le opportunità create – commenta Aldo Clementi, tecnico del Tolentino – avevamo di fronte un’ottima squadra che non merita la posizione di classifica che occupa. Sapevamo che sarebbe stato difficile giocare su un terreno di gioco ridotto davvero male, ma abbiamo saputo fare di necessità virtù, uscendo fuori nelle ripresa. Sono soddisfatto del risultato, della tenuta fisica dimostrata dai ragazzi in campo, del modo in cui abbiamo saputo sacrificarci mantenendo la lucidità necessaria per portare a casa questi tre punti davvero molto importanti”.

il tabellino:

PAGLIARE (4-3-3): Peroni; Bizzarri, Merlonghi, Massi, Ciotti; Schicchi, Cesani, Tedeschi (34′ s.t. Esposto); Poli, Iachini  (30′ s.t. Mariani), Galanti (15′ s.t. Gjeli). A disp.: Capriotti, Galié, Tamburrini, Filipponi. All. Padalino.

TOLENTINO (4-3-1-2): Carnevali; Fede (43′ s.t. Borgiani), Ciotti, Bergamini, Ruggeri; Frinconi, Mercuri, Nicolosi; Cinotti (31′ s.t. Kakuli); Mandorlini, Iori (18′ s.t. Gobbi). A disp.: Brandi, Romagnoli, Bernabei, Santoni. All. Clementi

ARBITRO: Giampiero Rossetti di Jesi

ASSISTENTI: Simone Tidei di Fermo – Stefano Principi di Ancona

RETI: 3′ p.t. Iori, 5’, 14’ e 28’ s.t. Mandorlini

NOTE:  Spettatori 200 circa. Ammoniti: Mercuri, Bizzarri, Cesani, Ciotti, Peroni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



Donazioni
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X