Tutti Pazzi per la Civitanovese

SERIE D - Un guizzo del bomber, sotto l'occhio delle telecamere Rai, permette ai rossoblu di domare il Fano al Polisportivo. I ragazzi di Jaconi (in 10 nel finale per il rosso a Boateng) allungano in vetta in attesa delle sfide domenicali
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

Civitanovese-Fano (1)

I due mister Jaconi e Omiccioli si salutano

di Andrea Busiello

Basta un gol del solito Cristian Pazzi ad una Civitanovese poco brillante ma molto determinata per battere con il minimo scarto il Fano nell’anticipo Rai della settima giornata d’andata del campionato di serie D girone F. I rossoblu grazie al prezioso risultato ottenuto al Polisportivo rimangono in vetta con quattro punti di vantaggio su Ancona e Jesina, in campo domani nelle trasferte di Scoppito e Bojano. La formazione di mister Osvaldo Jaconi ha dato la netta sensazione di essere una squadra molto compatta e quadrata che però ha avuto il demerito di non segnare il 2-0 ad inizio ripresa, quando le occasioni sono fioccate, per poi dover soffrire nell’ultimo quarto d’ora la reazione, sterile a dire il vero, del Fano dopo il cartellino rosso ricevuto dal terzino destro Boateng. Nonostante il fraseggio per larghi tratti del match in mano al Fano, la formazione granata non è mai riuscita ad impensierire seriamente la retroguardia rossoblu e i tre punti conquistati sono ampiamente meritati per Buonaventura e compagni che per un’altra settimana continueranno a guardare le avversarie dall’alto.

Civitanovese-Fano (2)

La formazione della Civitanovese al completo

LA CRONACA – E’ la Civitanovese a partire meglio nel primo tempo con Buonaventura prima e Pazzi poi, che al minuto numero 11, ci provano da dentro l’area ma l’attento Tonelli interviene e blocca. I rossoblu sono più manovrieri ma non creano particolari grattacapi alla difesa ospite fino al gol che decide il match. Corre il 21esimo minuto quando un tiro non particolarmente pericoloso di Buonaventura dal limite dell’area viene deviato involontariamente da un difensore del Fano con la palla che si impenna in area di rigore: Cristian Pazzi è un falco ad avventarsi sulla sfera e di testa beffare l’estremo Tonelli, non propriamente esente da colpe nella circostanza. E’ il gol che deciderà il confronto. Una volta trovato il gol, la formazione di Jaconi arretra il baricentro e subisce la macchinosa manovra dei granata di Omiccioli. Al 32′ è Fatica a sfiorare il gol del pareggio con un intervento da dentro l’area piccola, sugli sviluppi di un corner, che però termina alto sopra la traversa. Altra emozione del primo tempo arriva al 42′ quando Antonioni ci prova da dentro l’area ma la sua conclusione viene salvata da un difensore rossoblu proprio a due passi dalla porta. Si va al riposo con il parziale di 1-0 per la band di Jaconi.

Civitanovese-Fano (3)

La curva rossoblu in festa

Nella ripresa, nei primi 10′ la Civitanovese va vicina al raddoppio in ben quattro circostanze: Pazzi al 1′ e al 6′, Coccia al 3′ e Buonaventura al 7′ sfiorano il 2-0 contro un disorientato Fano. Dopo l’occasione sciupata da Buonaventura mister Jaconi mischia un po’ le carte e comincia a coprirsi (forse troppo) per cercare di portare a casa il bottino pieno. Il Fano comincia a fare la partita, senza tuttavia mai impensierire l’estremo Cattafesta. Al 29′ ingenuità di Boategn che già ammonito stende un avversario e giustamente viene mandato sotto la doccia anzitempo dal direttore di gara. Rossoblu che arretrano ancor più il baricentro ma non rischiano mai grazie ai baluardi Comotto e Morbiducci che in difesa non sbagliano un colpo. Al 47′ è Trillini, da poco entrato, a sfiorare il 2-0 ma a Jaconi va bene così. Una Civitanovese più quadrata che bella continua la sua marcia solitaria in vetta.

il tabellino:

CIVITANOVESE: Cattafesta 6.5, Boateng 5.5, Schiavone 6, Coccia 6, Comotto 7, Morbiducci 7, Zivkov 6.5, Rovrena 6, Pazzi 7 (85′ Trillini sv), Bolzan 6.5 (76′ Botticini sv), Buonaventura 6 (59′ Tarantino 6). All: Jaconi.

Civitanovese-Fano (4)

Cristian Pazzi esulta per il gol al Fano

FANO: Tonelli 6, Nodari 5.5, Cesaroni 6, Lunardini 6, Torta 5.5, Zanetti 5.5 (80′ Provenzano sv), Fabbri 6 (66′ Muratori 6), Fatica 6 (64′ Cicino 5.5), Stefanelli 5, Antonioni 5.5, Sassaroli 5.5. All: Omiccioli.

ARBITRO: Marchetti di Ostia Lido.

RETE: 21′ Pazzi.

NOTE: Spettatori 800 circa. Ammoniti Schiavone, Coccia, Comotto, Zivkov, Cesaroni e Fatica. Espulso al 74′ Boateng per doppia ammonizione.

Foto di Ciro Lazzarini

 

 

 

    Civitanovese-Fano (6)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X