Maceratese alla prova del Grottammare
Cicchi: “Di Fabio non è in discussione”

ECCELLENZA - In vista della sfida di domenica (ore 14.30, diretta streaming su CM) parla il ds biancorosso. Recuperati Benfatto, Giandomenico ed Eclizietta. In dubbio Orta e Biancucci, out Cacciatore e Piergallini
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
IMG_02431-300x200

L'allenatore della Maceratese Guido Di Fabio

di Filippo Ciccarelli

Nel calcio va così: bastano un paio di partite storte, e subito s’innesca una spirale di dubbi e incertezze che finiscono per investire inevitabilmente quello che manda in campo la squadra, l’allenatore. Per quanto riguarda la Maceratese, mister Di Fabio era uscito indenne dal mese dicembrino che aveva visto i suoi ragazzi perdere la prima posizione. La sconfitta col Corridonia, inattesa e clamorosa, ha scosso l’ambiente biancorosso ed alimentato alcune voci che vorrebbero Guido Di Fabio in bilico. Ci pensa Claudio Cicchi, direttore sportivo della Maceratese, a spazzare via ogni ipotesi in tal senso: “da qualche tempo sento voci strane sul fatto che il nostro allenatore sarebbe in discussione, e la cosa è assolutamente falsa”.

Quindi Di Fabio non rischia la panchina?
“No, lui ha tutta la nostra fiducia. Anzi, le dirò che, casomai, manderemo via qualche giocatore se non verrà riscattata la prestazione incolore offerta contro il Corridonia”.

IMG_0755-300x200

Claudio Cicchi e Maria Francesca Tardella

Una partita che la Maceratese ha giocato male…
“Malissimo. Non ci nascondiamo, quella è una partita che abbiamo perso noi, non siamo stati in grado di ribaltare il risultato pur avendo giocato per un tempo con l’uomo in più. Questa è una settimana in cui siamo rimasti molto amareggiati spero in una grandissima prova di orgoglio a Grottammare”.

Che partita sarà quella del Pirani?
“Per loro quella in cui cercano un decisivo salto di qualità, per noi dovrà essere assolutamente quella del riscatto dopo l’umiliazione di domenica scorsa”.

 Per la stagione il discorso è ancora aperto?
“Assolutamente sì. Siamo convinti che niente è perduto, noi ci crediamo ancora e continueremo a crederci”.

In attesa del match di domenica, che comincerà alle 14.30 e sarà trasmesso in diretta streaming su Cm grazie alla collaborazione con Radio Studio 7, arriva qualche buona notizia dall’infermeria biancorossa: Benfatto, Eclizietta e Giandomenico sono recuperati e pronti per scendere in campo. Rimane qualche dubbio, invece, sulle condizioni di Davide Biancucci e su quelle di Mario Orta, che si è recentemente operato al naso dopo un colpo subito proprio nel match contro il Corridonia. Lo studio Caradel comunica, inoltre, che Piergallini ed Arcolai sono indisponibili, e non potranno essere della partita, così come Cristian Cacciatore, espulso per doppia ammonizione contro il Corridonia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X