Tassa sul cappotto termico,
il Pd: «Ciarapica annulli la delibera»

CIVITANOVA - La giunta ha deliberato il pagamento dell'occupazione di suolo pubblico per gli edifici che hanno realizzato l'efficientamento energetico. I consiglieri dem insorgono: «Ennesima picconata della giunta di destra sulla promessa di abbassare le tasse»
- caricamento letture
consiglio-comunale-ottobre-2022-micucci-iezzi-civitanova-FDM-5-325x217

Francesco Micucci e Lidia Iezzi

«Tassa sul cappotto termico, un’altra picconata della giunta di destra del sindaco Ciarapica». Il Pd di Civitanova critica l’atto di indirizzo della giunta con il quale si prevede il pagamento dell’occupazione di suolo pubblico per 29 anni per gli interventi di efficientamento energetico visto lo spessore aumentato degli edifici per via del cappotto termico. Un provvedimento che viene definito come una “picconata alle promesse elettorali” dai consiglieri del Partito democratico Francesco Micucci, Lidia Iezzi e Yuri Rosati.

«Si sono fatti eleggere al grido di abbasseremo le tasse  e invece assestano un colpo anche a quella filosofia della transizione ecologica che vorrebbe un ente pubblico sostenere tutti i progetti che, anche grazie agli incentivi statali, producono risparmio energetico – dicono i democrat – a ben vedere, la nuova tassa, colpisce non solo i cittadini ma anche una strategia ambientale che vede tutto il mondo andare verso comportamenti e provvedimenti che favoriscano nuove politiche energetiche. Invece il provvedimento della giunta è vecchio perché mira a lucrare anche sull’innovazione ambientale e mette a nudo i vuoti slogan che gli amministratori civitanovesi pronunciano su tasse e ambiente salvo poi fare l’unica cosa in cui eccellono: mettere le mani nelle tasche della gente, addirittura facendo versare subito l’intero importo della tassa di occupazione del suolo pubblico dovuta per tutto il periodo autorizzato, 29 anni, per incamerare un gruzzolo che utilizzeranno per spendere e spandere su giochi e cotillon». Dal Pd poi parte la proposta di annullare la delibera «e fare quello che altri comuni hanno deciso di fare cioè rendere gratuita l’occupazione del suolo pubblico derivante dalla realizzazione dei cappotti termici. Il bilancio del comune di Civitanova può sicuramente sopportare un mancato introito derivante da questa nuova tassa».

Carassai contro il Pd: «Sul cappotto termico bugie e ipocrisia»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X