Viaggio nelle “Marche stregate”
con Silvia Alessandrini, mamma e blogger
(Video)

5 MINUTI CON l'autrice del libro più venduto della casa editrice "Giaconi". Il racconto di come è nato il blog Mamme Marchigiane, le tante attività che svolge sul web e una certezza sulle streghe: «Se le intendiamo nell'accezione di donne che scartano dalla regola, per fortuna esistono»
- caricamento letture
L'intervista a Silvia Alessandrini Calisti
silvia_alessandrini_calisti-2-325x183

Silvia Alessandrini Calisti

di Alessandra Pierini (video di Gabriele Censi)

Mancano pochi giorni ad Ognissanti, la famosa notte di Halloween, quando gli spiriti malvagi, secondo la credenza popolare, si riversano per il mondo in una grande danza corale. Il momento perfetto per parlare di streghe con Silvia Alessandrini Calisti, di Macerata, mamma, blogger, creatrice di contenuti web e autrice di “Marche stregate”, il libro più venduto della casa editrice “Giaconi Editori”. Un testo per il quale l’autrice ha rispolverato documenti rintracciati negli archivi marchigiani.
«Ho voluto rappresentare la donna strega marchigiana e scoprire le donne nascoste dietro lo stereotipo  della strega» ha detto Alessandrini Calisti ai microfoni di “5 minuti con” nello studio televisivo di Cronache Maceratesi. Ideatrice di “Mamme marchigiane”,  ha anche raccontato come è nato il suo blog e di cosa si occupa tracciando un ponte tra tradizione e nuove tecnologie.
E sulle streghe non ha dubbi: «Di streghe vere e proprie, viste come donne malvagie che avversano la positività e la vita non ce ne sono mai state, se intendiamo donne che scartano dalla regola, diverse dalla normalità socialmente accettata e in qualche modo conformista invece per fortuna ce ne sono». E se così è, ben vengano le streghe marchigiane.

 

silvia_alessandrini_calisti-1-650x366

Dalla fonte dei Trocchi a Elcito alle querce de “Lu Tribbiu” a Pollenza: ecco i luoghi stregati nel Maceratese


Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X