Porto Potenza, nasce
il primo nido domiciliare

POTENZA PICENA - Si chiama "A casa di Valu'" ed è un'idea di Valentina Gobbi, laureata in Scienze dell'Educazione, che ha realizzato una struttura per bimbe e dei bimbi da zero a tre anni
- caricamento letture

 

NIDO-DOMICILIARE

Valentina Gobbi, Noemi Tartabini e don Cesare Di Lupidio

 

Si chiama “A casa di Valu'” ed è il primo servizio di nido domiciliare sul territorio del comune di Potenza Picena. L’idea è di Valentina Gobbi, laureata in Scienze dell’Educazione, che a Porto Potenza, in via Puccini, ha realizzato una struttura ritagliata intorno alle esigenze delle bimbe e dei bimbi da zero a tre anni. Al taglio del nastro erano presenti il sindaco Noemi Tartabini e il parroco emerito di Sant’Anna, don Cesare Di Lupidio. «Il plauso è doppio – ha detto il primo cittadino – sia per la voglia di intraprendere un’attività privata credendo nel nostro territorio che per fornire un servizio particolare e innovativo come quello del nido domiciliare, rivolto ad una una fascia di età scoperta e di grande aiuto per le famiglie».

 

NIDO-DOMICILIARE-1-366x650



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X