Effetto Green Pass, a Tolentino
stop alle prenotazioni in farmacia:
«Liste complete fino a Ferragosto»

VACCINI - Impennata delle adesioni, Ambrogio Marcelletti: «Nell’ultima settimana le richieste sono esplose soprattutto da parte di giovani tra i 18 e i 30 anni». Luciano Diomedi, presidente dell’ordine dei farmacisti di Macerata: «Tra i soggetti che abbiamo vaccinato c’è un 15% di over 60, non molti ma fanno parte di quei residuali più a rischio degli altri»
- caricamento letture

 

farmacia-marcelletti

La farmacia Marcelletti

 

di Francesca Marsili

L’effetto Green Pass si è fatto subito sentire e le vaccinazioni in farmacia “conquistano” soprattutto i giovani e gli indecisi facendo registrare un boom di prenotazioni. Tra le farmacie del maceratese abilitate all’inoculazione del vaccino anti Covid-19 c’è chi è addirittura è costretto ad uno stop: « A causa dell’esplosione delle richieste di vaccinazione degli ultimi giorni, siamo costretti a chiudere temporaneamente le prenotazioni avendo liste già complete fino a ferragosto – spiega il dottor Ambrogio Marcelletti della farmacia Marcelletti di Tolentino – riapriremo alle prenotazioni il 2 agosto sperando anche di poter contare su un maggior numero di dosi da parte della regione». L’annuncio dell’obbligatorietà del del Green Pass dal 6 agosto che di fatto invita a vaccinarsi viste le limitazioni per chi ne è sprovvisto, ha convinto anche gli indecisi generando un’impennata nelle adesioni anche nelle farmacie.

ambrogio-marcelletti

Ambrogio Marcelletti

«Nell’ultima settimana le richieste sono esplose soprattutto da parte di giovani tra i 18 e i 30 anni. Dalla prossima settimana iniziamo con i richiami che devono avvenire inderogabilmente trai 35, massimo 42, giorni dalla prima dose e abbiamo io dovere di garantire agli assisti che si sono affidati a noi la sicurezza della loro protezione – continua il dottor Marcelletti – ecco perché abbiamo preferito fermarci, la prossima settimana servirà per fare un’analisi e capire se avremo disponibilità di vaccini per il 13 e 20 agosto». Dal 25 giugno, giorno in cui anche le farmacie del maceratese hanno iniziato di fatto ad inoculare i vaccini, la farmacia Marcelletti di Tolentino è tra le abilitate (consultabili al sito www.regione.marche.it/vaccino-in-farmacia) quella che ha somministrato più dosi, 300, «per lo più Pfizer – conclude soddisfatto il titolare – è una gratificazione che in pochi altri ambiti abbiamo avuto, credo che la farmacia sia il futuro come punto di salute su territorio». Scatto nelle prenotazioni dopo la conferma del Premier Draghi sull’obbligatorietà del Green Pass per cinema, teatri, palestre e ristoranti al chiuso anche nelle altre farmacie della provincia. «Nella nostra provincia c’è stato un boom dovuto certamente alla certificazione verde – commenta il dottor Luciano Diomedi presidente dell’ordine dei farmacisti di Macerata – in tanti hanno scelto la farmacia perché in questo luogo trovano una soluzione più veloce rispetto all’hub ma non c’è competizione – sottolinea – è una cooperazione che ha l’obiettivo di vaccinare quante più persone nel minor tempo possibile. In molti hanno scelto i nostri “hub” oltre alla maggior fruibilità sul territorio anche perché il farmacista è una figura che conosci e che dà fiducia. Tra i soggetti che abbiamo vaccinato c’è un 15% di over 60, non molti ma fanno parte di quei residuali più a rischio degli altri». Fa eccezione Macerata dove rispetto alla data di inizio delle vaccinazioni in farmacia non ha visto aumentare la richiesta di prenotazioni a dimostrazione del fatto che questo servizio è più utilizzato in quei territori dove non sono presenti hub vaccinali. «Qui a Macerata le persone si rivolgono principalmente è all’hub regionale – spiega la dottoressa Alessia Filipponi della farmacia Filipponi – diversamente, dopo l’annuncio dell’obbligatorietà del Green Pass sono esplose richieste di tamponi che viene richiesto per viaggiare o per i matrimoni. Stiamo stampando anche tantissimi Green Pass a chi magari non è in grado di farlo».

 

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X