Bommarito dimesso dopo 25 giorni:
«Ho subito due operazioni importanti,
tante dimostrazioni di affetto»

LA BUONA NOTIZIA - E' tornato a casa oggi, il 19 aprile ha avuto un aneurisma mentre era al lavoro nel suo studio di Macerata. «Dovrò passare un periodo di convalescenza, poi si ripartirà usando maggiore attenzione nelle mie attività»
- caricamento letture

 

DonLuigiMerola_Incontro_FF-11-325x217

Giuseppe Bommarito

 

E’ tornato a casa oggi pomeriggio, dopo 25 giorni di ricovero a Torrette, l’avvocato Giuseppe Bommarito. Si è sentito male la mattina del 19 aprile,  nel suo studio in via don Minzoni, a Macerata. Dopo una tac in ospedale nel pomeriggio è stato evidenziato un aneurisma all’aorta. Immediato il trasferimento con l’eliambulanza a Torrette dove è stato sottoposto a due delicati interventi chirurgici. «Il primo – spiega Bommarito – era per mettere una protesi sull’aorta, il giorno successivo (il 21 aprile) è stato necessario un nuovo intervento per una possibile ischemia del braccio sinistro, trattata mediante bypass carotido-succlavio. Sono stati due interventi molto importanti e condotti in una situazione di grossa difficoltà perché la lesione all’aorta era particolarmente significativa. Ringrazio il dottor Luciano Carbonari, direttore di Cardiologia vascolare, che ha eseguito entrambe le operazioni, così come tutto il personale sanitario, sono stati eccezionali, sempre gentili, disponibili e pronti a intervenire. Ho passato undici giorni in terapia intensiva all’Utic, magistralmente diretto da Marco Marini. Poi mi hanno trasferito alla clinica neurologica dove mi hanno fatto una serie di accertamenti».

Bommarito, un grande amico e prezioso collaboratore di Cronache Maceratesi con cui ha condotto diverse inchieste coraggiose su temi di grande interesse come le infiltrazioni malavitose nelle Marche, ci tiene a ringraziare anche «tutti coloro che mi hanno manifestato vicinanza con messaggi sul telefonino (non sempre ho potuto rispondere) e in calce all’articolo di Cm, anche chi in passato mi ha attaccato per i miei articoli. Tutto questo affetto mi ha fatto molto piacere. Ora sto meglio, mi aspetterà un periodo di convalescenza e poi si ripartirà cercando di usare maggiore attenzione nelle mie attività».

(redazione CM)

Giuseppe Bommarito a Torrette, operato d’urgenza per un aneurisma



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X