Incentivi per la cultura marinara,
bando per riconvertire i luoghi

MARE - Il Flag Centro Marche mette a disposizione fondi per riqualificare i siti di sbarco, i piccoli porticcioli e gli spazi della vendita
- caricamento letture

 

2-giugno-area-portuale-porto-estate-civitanova-FDM-325x217

 

La cultura della pesca, del mare e delle zone portuali: il Flag Centro Marche mette a disposizione fondi e incentivi per riqualificare i luoghi di sbarco, i piccoli porticcioli e gli spazi della vendita, come luoghi di identificazione del ruolo dell’attività di pesca all’interno dell’area portuale. L’azione è finalizzata alla riqualificazione dei punti di sbarco degli operatori e al miglioramento dei servizi offerti nei punti di sbarco e delle sale di vendita all’asta esistenti nell’area e che presentano un interesse per i pescatori che li utilizzano, ma anche per i cittadini e i turisti dell’area interessati a fruirne quale luogo simbolico ed evocativo della cultura territoriale. Possono presentare domanda di contributo enti pubblici, autorità portuali, micro, piccole e medie imprese operanti nel settore della pesca e dell’acquacoltura, imprese di servizi nel settore della pesca e dell’acquacoltura, in forma singola e associata se aventi sede legale nei comuni di Ancona, Civitanova, Numana, Falconara Marittima, Porto Recanati, Potenza Picena. Il bando scade mercoledì 30 dicembre alle 12.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X