Un porto a misura di yacht,
ok dalla Giunta di Civitanova

APPROVATA la delibera per dare avvio all'iter di valutazione. Prossimo passo la conferenza dei servizi della Capitaneria
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

lota-imbarcazione-yacht-vela-1-325x224

Il porto di Civitanova

 

Progetto per la riqualificazione e per la nuova destinazione del porto con l’apertura a yacht e imbarcazioni turistiche, c’è l’ok della giunta. 

Questa mattina è stato approvato un atto di indirizzo con il quale la giunta approva e consente l’avvio dell’iter per rivedere l’assetto portuale, ipotizzando una nuova destinazione da aggiungersi a quella di approdo marittimo dedicato alla pesca. Dopo la riunione in Capitaneria di porto con l’Ammiraglio Enrico Moretti e con la comandante della Capitaneria di porto di Civitanova Ylenia Ritucci, la giunta ha firmato la delibera con la quale si avvia tutto il percorso: «è un atto formale e dovuto – spiega il sindaco Fabrizio Ciarapica – un documento che consentirà alla Capitaneria di porto di aprire una conferenza dei servizi con tutti gli operatori portuali allo scopo di valutare il progetto per la riqualificazione. Con la delibera la giunta ha sostanzialmente messo nero su bianco l’interesse dell’amministrazione ad ampliare le possibilità di sviluppo dell’area portuale ferme restando le priorità di chi nel porto lavora come pescatori e vongolari. L’Ammiraglio Moretti su questo è stato scrupoloso, ha a cuore l’interesse della marineria tutta e per noi è una garanzia. Ovviamente crediamo che l’apertura al settore turistico possa essere un’opportunità di sviluppo e di lavoro per tutta la cantieristica. Siamo certi che anche il governo regionale sarà attento al porto di Civitanova dal momento che lo stesso presidente Francesco Acquaroli ha tenuto per sé la delega ai porti». Nei prossimi giorni l’iter passerà alla Capitaneria che è incaricata di convocare una conferenza di servizi fra tutti gli operatori, dal diporto alle associazioni di pescatori per le valutazioni di tutti gli interessi in gioco e per avviare eventualmente la modifica al regolamento del porto.

Nuovo porto per yacht, vertice in Capitaneria

Riorganizzazione del porto, diportisti e cooperative alzano la voce

Riconversione del porto per yacht, la Capitaneria: «Progetto ambizioso, ma non c’è nulla di concreto»

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X