In porto arriva Lady Trudy,
il mega yacht
dall’interno coloniale

CIVITANOVA - Il panfilo del Crn gruppo Ferretti, ormeggiato sulla banchina per lavori di manutenzione
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

lady-trudi-1-650x488

Lo yacht al porto

 

Un nuovo panfilo è arrivato al porto di Civitanova. E’ il Lady Trudy, il 43 metri del Crn gruppo Ferretti, ormeggiato sulla banchina per lavori di manutenzione che verranno effettuati dalle maestranze civitanovesi. Uno yacht del 2011, che batte bandiera maltese, è di proprietà di un imprenditore serbo e resterà in porto almeno per un paio di mesi. Progettato e realizzato dall’ufficio tecnico del cantiere dorico, affiancato dallo Studio Zuccon International Project, che si è occupato della cura delle linee esterne e della distribuzione degli spazi interni. L’arredamento interno ricorda il periodo coloniale americano, in stile Hampton in frassino bianco con rifiniture e decorazioni in mogano. Può ospitare fino a 10 ospiti in 5 cabine più 9 membri dell’equipaggio (anche se attualmente a bordo ci sono 8 addetti. Dopo l’Alalya è il secondo megayacht che fa il suo ingresso a Civitanova per lavori di manutenzione. Lo scorso mese era arrivato anche il lussuoso Swan a vela, il Lota. Tutta l’operazione porta la firma della Hopafi, holding del marchigiano Tiziano Giovannetti. «Avere barche di lusso è sicuramente motivo di attrazione in più per la nostra città, ma la riqualificazione del porto deve andare di pari passo con la sua messa in sicurezza – ha detto il sindaco Fabrizio Ciarapica – alla vigilia della conferenza dei servizi convocata dall’ammiraglio Moretti e aperta alle categorie attive all’interno dell’ area portuale, mi auguro ci sia pieno accordo su questo in modo da poter andare uniti in Regione a sollecitare il prolungamento del braccio nord per la messa in sicurezza, opera imprescindibile per programmare il futuro delle attività».

lady-trudi-2-650x488

lady-trudy-2-650x488

Mega yacht attracca in porto, super lusso a Civitanova

E’ del presidente del Psg il mega yacht nel porto di Civitanova

Ciarapica visita il mega yacht «Il porto volano per Civitanova» La Riccio incontra gli agricoltori

Lusso sulle onde: dalle Eolie a Civitanova, arriva anche il Lota

Riconversione del porto per yacht, la Capitaneria: «Progetto ambizioso, ma non c’è nulla di concreto»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X