Diacono muore al Covid center,
dolore per Alessandro Ciarapica

TOLENTINO - Si è spento oggi pomeriggio nella struttura di Civitanova. Aveva 80 anni ed era un insegnante di Matematica in pensione. I funerali sempre sabato alle 15 nella basilica di San Nicola
- caricamento letture
Alessandro-Ciarapica-2-e1611256296466

Alessandro Ciarapica

 

Morto al Covid center di Civitanova questo pomeriggio il diacono Alessandro Ciarapica, di Tolentino. Insegnante di Matematica in pensione, molto conosciuto in città, aveva 80 anni. Dai primi di dicembre era ricoverato al Covid center. Il dolore per la scomparsa di Ciarapica è stato espresso da padre Gabriele Pedicino, frate della basilica di San Nicola di Tolentino: «Caro diacono Sandro ora dal cielo continua a servire e a pregare per noi e per la tua comunità di Tolentino» ha scritto su Facebook. «Con lui si respirava l’amore per l’accoglienza – ricorda don Ariel, parroco del Santissimo Crocefisso di Tolentino – in passato era stato responsabile degli oratori della diocesi di Macerata. Perdiamo un punto di riferimento oltre che una memoria storica per la nostra comunità». E proprio nella basilica di San Nicola domani alle 21 è previsto un momento di preghiera. Il funerale deve essere fissato. Ciarapica era stato ordinato diacono nel 2002. Sposato, aveva due figli.
La camera ardente sarà allestita sabato alle 8 nella sala del commiato Terracoeli. I funerali sempre sabato alle 15 nella basilica di San Nicola.

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X