Covid, 140 nuovi casi nelle Marche
Classi in quarantena
a Loro Piceno, Caldarola e Montecassiano

IL SERVIZIO SANITA' della Regione comunica nel bollettino che nelle ultime 24 ore sono stati testati 1.451 tamponi nel percorso nuove diagnosi. Positivi in tutte le province, nel Maceratese sono 25. Sono 410 le persone in più che sono finite in quarantena rispetto a ieri. Un nuovo ricoverato in terapia intensiva, il totale è di 9
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

gores-7-650x287

La curva dei contagi aggiornata con gli ultimi casi (clicca sull’immagine per leggere il report completo)

 

AGGIORNAMENTO DELLE 16 – Sono 410 le persone che sono finite in quarantena nelle ultime 24 ore in tutta la Regione. Lo comunica il servizio Sanità con il secondo bollettino di giornata. Gli isolamenti fiduciari sono infatti passati da 5.301 a 5.711 in un giorno. Di questi 1.351 sono nel Maceratese (più 117 su ieri) e comprendono 1.206 sintomatici, 145 sintomatici e 15 operatori sanitari. Le altre quarantene: 1.716 nell’Anconetano, 1.031 nel Pesarese, 925 nel Fermano e 688 nell’Ascolano. Rimane pressoché stabile la situazione dei ricoveri, anzi oggi se se registrano 70 contro i 72 di ieri, ma con un paziente in più in terapia intensiva (ieri erano 8, oggi 9). I dimessi/guariti hanno raggiunto quota 6.362: 27 in più di ieri. Leggi qui il report integrale.

***

AGGIORNAMENTO DELLE 14,30 – Un’altra classe è finita in isolamento nella nostra provincia dopo un caso di Covid. E’ successo a Montecassiano e a darne comunicazione è stato il sindaco Leonardo Catena. «Il sindaco, vista la segnalazione del 14 ottobre pervenuta alla dirigente scolastica da parte dell’Asur di un caso Covid positivo di un alunno della classe 2A della scuola primaria Fermi, comunica che le attività in presenza degli alunni di tale classe sono sospese dal 15 ottobre fino alla data che verrà comunicata dal dipartimento Asur preposto. Parimenti, come previsto dal protocollo, sono stati posti in quarantena cautelativa gli alunni che nell’ultimo giorno di presenza a scuola del bambino risultato positivo hanno viaggiato con lui nel pullman scolastico».

***

Sono 140 i casi positivi al Covid registrati nelle ultime 24 ore dal Servizio Sanità della Regione Marche. Nelle ultime 24 ore sono stati testati 2.674 tamponi: 1.451 nel percorso nuove diagnosi e 1.223 nel percorso guariti. I contagi sono stati registrati: 23 nell’Ascolano, 42 nell’Anconetano, 25 nel Maceratese, 32 nel Fermano e 18 nel Pesarese. «Questi casi – spiega il Servizio sanità – comprendono soggetti sintomatici (26 casi rilevati), contatti in setting domestico (37 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (20 casi rilevati), 2 rientri dall’estero (Albania e Moldova), 2 casi riscontrati dallo screening realizzato nel percorso sanitario, contatti in setting lavorativo (6 casi rilevati), contatti in ambiente di vita/divertimento (19 casi rilevati), 7 contatti in setting assistenziale, contatti in setting scolastico/formativo (14 casi). Di 7 casi si stanno effettuando le indagini epidemiologiche».

donazione-mascherine-loro-piceno-2-325x374

Robertino Paoloni, sindaco di Loro Piceno

Nel frattempo a Caldarola, in seguito alla accertata positività di un’insegnante della scuola elementare, l’Asl ha disposto la quarantena per gli alunni delle classi seconda e terza dell’istituto comprensivo “Simone De Magistris”, che terminerà «rispettivamente il prossimo 19 e 20 ottobre, tenuto conto del giorno in cui si è verificato il contatto con la docente – si legge in una nota del Comune – Fortunatamente l’insegnante risultata contagiata non accusa particolari complicazioni e ad oggi nessuno degli alunni in isolamento lamenta sintomi da infezione Covid. Per i ragazzi così impossibilitati a frequentare le lezioni, è stata predisposta adeguata didattica a distanza, da effettuare sino al loro rientro a scuola». Anche a Loro Piceno, nella scuola primaria, due classi sono in quarantena. Si tratta della terza e della quinta, è il sindaco Robertino Paoloni a specificare che «la comunicazione mi è arrivata dai genitori e della dirigente. Sembra che un’insegnante di sostegno, non residente in paese, sia risultata positiva al tampone. Così la preside ha deciso di mettere subito, cautelativamente, in isolamento le due classi come previsto dalle direttive sanitarie. La speranza che è tutti i bambini siano negativi e che presto possano tornare in classe». Il Ministero dell’Istruzione ha comunicato proprio oggi che, alla data del 10 ottobre, gli studenti contagiati sono pari allo 0,080% (5.793 casi di positività), per il personale docente la percentuale è dello 0,133% del totale (1.020 casi), per il personale non docente si parla dello 0,139% (283 casi). I dati del monitoraggio, condotto dal Ministero dell’Istruzione con la collaborazione dei dirigenti scolastici, sono stati condivisi con l’Istituto Superiore di Sanità.

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X