facebook twitter rss

Macerata 2020, il centrodestra ingrana:
«Gruppi di lavoro per il programma»

VERSO IL VOTO - La coalizione, in alto mare sulla scelta del candidato sindaco, ha dato il la al lavoro sui temi da presentare ai cittadini. i risultati a novembre: «Sono stati suddivisi in quattro macro aree, ognuna delle quali verrà affrontata attraverso un'analisi delle criticità che stanno paralizzando il capoluogo dopo decenni di disastrosa amministrazione del centrosinistra»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
87 Condivisioni

Il centrodestra unito nella riunione del 2 ottobre con il senatore Paolo Arrigoni

 

Se sulla scelta del candidato sindaco la situazione è ancora in alto mare (leggi l’articolo), sul fronte della compattezza e della stesura del programma il centrodestra sembra aver ingranato la marcia. Martedì infatti la coalizione –  allo stesso tavolo Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia, Città Viva, Nuovo Cdu, Macerata nel Cuore, Idea Macerata, Azione in Movimento e Comitato Menghi – che dovrà sfidare il centrosinistra a Macerata 2020 si è riunita all’hotel Claudiani per formalizzare l’avvio dei gruppi di lavoro per l’elaborazione del programma. «I temi che verranno approfonditi sono stati suddivisi in quattro macro aree – spiegano dalla coalizione – ognuna delle quali verrà affrontata attraverso un’analisi delle criticità che stanno paralizzando il capoluogo dopo decenni di disastrosa amministrazione del centrosinistra, nonché indicando le proposte di cambiamento e di svolta che il centrodestra porterà all’attenzione dei maceratesi. Il lavoro tematico-programmatico si svolgerà con il prezioso ausilio di esperti provenienti dal mondo delle professioni che, con passione, hanno dato la loro disponibilità ad un forte impegno per risollevare le sorti di Macerata, fornendo già concreto supporto e indicazioni all’individuazione delle problematiche più rilevanti che affliggono la città. Il risultato dei gruppi di lavoro sarà oggetto di un incontro aperto alla città nel prossimo mese di novembre, per condividere in maniera ampia le linee del programma di cambiamento e illustrare pubblicamente i contenuti dell’impegno del centrodestra per la rinascita di Macerata». Sul candidato sindaco, invece, di passi avanti ancora non se vedono. La Lega sta da tempo sondando il terreno e in particolare il deputato Tullio Patassini ha avviato molti contatti in città: avvocati, medici, docenti universitari e non solo. Si cerca con una certa insistenza qualcuno dalla cosiddetta “società civile”, ma il nome giusto ancora non c’è.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X