Progetto Park al Varco,
«la sosta aumenta fino a 1,50 euro l’ora»

CIVITANOVA - Il dossier parcheggi è stato anticipato questa sera dal consigliere Giulio Silenzi. Diverse strade dove oggi la sosta è gratuita diventeranno zone a pagamento. I posteggi più cari sul lungomare sud. Il piano finanziario prevede una concessione a 35 anni con una previsione di incassi di un milione 362mila euro nel 2022
- caricamento letture
Senza-titolo

L’immagine della nuova piazza

 

di Laura Boccanera

Inversione del senso di marcia sui vialetti e aumento del costo orario per la sosta. C’è anche questo nel progetto firmato dall’azienda Strever di Chieti e presentato al comune di Civitanova per la riqualificazione del centro. Il project financing prevede l’analisi dettagliata della sosta di 1.745 posti blu distribuiti su tutta Civitanova. L’aumento riguarderà soprattutto il lungomare sud (1,50 euro l’ora) il centro (1,30 euro l’ora) e il Varco sul mare dove verranno realizzati posti a raso e sotto terra per un totale di circa 3oo posti. Il piano finanziario prevede una concessione a 35 anni con una previsione di incassi pari a un milione 362mila euro nel 2022, dopo dieci anni passa a 1 milione 465mila euro che nel 2040 arrivano a 1 milione 600mila euro fino a un milione 900mila euro annui nel 2056. Parte del progetto è stato commentato dal consigliere Giulio Silenzi che entrato in possesso del dossier ha mostrato le immagini della nuova piazza (che sarà ripavimentata) e dello schema di modifica dei costi. «Dalle carte viene fuori che se abiti nella zona “gold” e sei residente paghi 1000 euro all’anno, è pazzesco – commenta Silenzi  – La previsione del progetto arriva fino al 2056 per un ammontare di 50 milioni che pagheranno i cittadini coi parcheggi. E tutto questo per 200 stalli sotto terra nel posto più bello della città. E’ una follia, una vera follia. E la chiamano riqualificazione: prevede centinaia di posti auto sopra e sistemano il verde attuale ai lati nel Varco a mare. Chi ama questa città si deve opporre a questo scempio, soprattutto chi ha votato Ciarapica. Per 200 posti auto si penalizza tutto il centro, ci pensino anche quei commercianti che sono favorevoli».

I parcheggi a pagamento saranno in totale 1.745 ed entrano nella zona blu anche strade ad oggi gratuite come alcune parti di corso Garibaldi, piazza San Martin, viale Vittorio Veneto e viale Matteotti, corso Dalmazia. Diventa a pagamento anche tutta la parte di via Leonardo da Vinci e le aree parcheggio prospicienti. Rimangono blu corso Umberto I e la zona della stazione, via Duca degli Abruzzi, piazza XX Settembre, vialetto sud, vialetto nord, corso Vittorio Emanuele, zona porto, Varco a mare, via Tito Speri, via Cavour, via D’Azeglio, tutto il lungomare sud. Viene modificato completamente il sistema tariffario articolato sulla base della stagionalità e di zone suddivise per colori (giallo, rosso, arancio, argento, gold). Attualmente si paga 1 euro all’ora su tutto il territorio e di notte il parcheggio è gratuito ad eccezione del venerdì e del sabato in piazza XX Settembre. Con la modifica prevista dal progetto per parcheggiare sul lungomare Piermanni e sulle aree sosta del lato ovest si pagherà 1,50 euro l’ora d’estate e 0.50 centesimi d’inverno. Aumenta di 30 centesimi all’ora in centro mentre diventa a pagamento nella zona portuale con tariffa 1,20 e euro all’ora. Cambia anche la piazza dove la tariffa è graduale: 50 centesimi per 30 minuti, 1 euro fino ad un’ora e 2 euro dalla seconda ora. Al Varco sul mare costerà 1,30 euro. Previsti anche abbonamenti di mille euro annui, 600 euro per i soli mesi estivi. Cambia anche la viabilità: diventa pedonale il passaggio fra giardini e Lido Cluana e viene invertito il senso di marcia del vialetto sud che potrà essere percorso da est a ovest. Davanti al municipio doppio senso di marcia. Inversione del vialetto nord con senso di marcia da ovest a est. Le rampe di accesso e uscita al parcheggio interrato del varco saranno su via Tito Speri e via Cavour.

 

configurazione-parcheggi-in-centro-

Park al Varco riunione di maggioranza: assenti i dissidenti, l’accordo non c’è

 

Varco sul mare, Legambiente: «No al park sotterraneo»

 

«Civitanova avrà la sua Rambla» Restyling del Varco sul mare, Ciarapica sogna in grande

Parcheggio al Varco, pressing sui consiglieri contrari

Parcheggio al Varco sul mare: «Si decida con un referendum»

Varco sul mare, i commercianti: «Parcheggi? No, grazie»

Parcheggi al Varco sul mare, gli albergatori: «E’ un’offesa alla città»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X