Ospedale unico, Ciarapica al ministero
Obiettivo: cambiare location

CIVITANOVA - Il sindaco ha incontrato il sottosegretario alla Sanità per provare a cambiare la scelta della Pieve di Macerata
- caricamento letture

FugattiCiarapica

 

Ciarapica a Roma per boicottare l’ospedale unico regionale alla Pieve di Macerata. Ieri mattina il sindaco di Civitanova ha incontrato il sottosegretario alla Sanità Maurizio Fugatti. Presenti anche il vicesindaco Fausto Troiani e Giorgia Latini, della Lega. La delegazione ha portato all’attenzione del sottosegretario lo loro analisi sulla situazione della sanità nelle Marche, evidenziando i problemi che ha un territorio tanto particolare come il nostro e le perplessità inerenti il luogo scelto per costruire l’ospedale unico. «Ho ritenuto opportuno difendere gli interessi dei cittadini civitanovesi e della costa, senza tralasciare alcuna possibilità – ha dichiarato Ciarapica – La costa raccoglie due terzi della popolazione e già solo questo basterebbe a non penalizzare un territorio strategico sotto molti punti di vista, considerando anche tutte le infrastrutture viarie presenti qui e i collegamenti con i mezzi di trasporto. Sarebbe un errore costruire un ospedale periferico, in una zona con gravi problematiche ambientali, con costi e tempi incerti. Lo scopo dell’incontro, dal mio punto di vista, era quello di garantire i servizi sul territorio. E anzi, si corre il rischio di privatizzare la sanità».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X