Parto indolore,
epidurale gratis da gennaio

MACERATA - Già ad ottobre arriverà a Ostetricia un anestesista in servizio dalle 8 alle 20. Il responsabile del reparto Mauro Pelagalli: "Non ci siamo fermati un momento per ottenere il risultato"
- caricamento letture
inaugurazione-nuovo-pronto-soccorso-ospedale-macerata-26-325x217

L’ospedale di Macerata

 

di Federica Nardi

Parto indolore, da gennaio anche a Macerata. E gratis. A patto che ci siano anestesisti e risorse. “Non ci siamo fermati un momento per portare a casa il risultato”, dice il responsabile di Ostetricia e Ginecologia Mauro Pelagalli. Perché è da marzo dell’anno scorso che se ne parla (leggi l’articolo), ma i tempi sono andati più lunghi del previsto. Tante future mamme del Maceratese che vorrebbero partorire senza troppo patire le contrazioni sono costrette a rivolgersi al Salesi (Ancona), con tutti i disagi che ne conseguono. Non esiste più nemmeno il servizio a pagamento, interrotto per il troppo carico di lavoro su troppe poche persone. Ma già da ottobre qualcosa si muoverà: arriverà nel reparto dell’ospedale di Macerata un anestesista dalle 8 alle 20 per garantire le urgenze. Al momento, c’e un turno unico che copre tutti i reparti. Per il servizio vero e proprio però (quindi non solo se serve l’epidurale per ragioni cliniche, ma anche a richiesta) bisognerà aspettare gennaio. “In questo momento – spiega Pelagalli – c’è un protocollo regionale che si sta attivando e a cui partecipano anche i nostri anestetisti, in modo che sia un percorso condiviso in tutti gli ospedali. Noi nel frattempo ci siamo organizzati, il percorso è ben codificato ed è veramente questione di pochi mesi”. Il primario di Rianimazione, Giuseppe Tappatà, spiega che “stiamo cercando altri due anestesisti. Se tutto va bene per fine anno avremo quindi il personale per garantire il servizio, con un’equipe preparata. Speriamo veramente di portare in porto il progetto. Anche se alcune cose dipendono dalle risorse, economiche e di personale. Non è facile trovare anestesisti. Se non li troviamo la direzione dovrà metterci a disposizione più risorse per aumentare i turni di notte. Troveremo il modo”.

Pronto soccorso, Maccioni: “Basta sovraffollamento arrivano 8 posti letto”



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X