Una mimosa per Pamela,
“vittima di uomini indegni”

8 MARZO - Il comune di Monte San Vito (Ancona) ha dedicato due alberi alla 18enne romana e a Jessica Faoro, entrambe uccise
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

 

Uno dei due alberi di mimosa del comune di Monte San Vito per Pamela Mastropietro. L’iniziativa del comune anconetano ricorda quest’anno “vittime della mano assassina di uomini indegni”: Pamela Mastropietro e Jessica Faoro. La prima uccisa a Macerata, la seconda accoltellata da un 39enne a Milano. Il Comune ha sistemato due grandi vasi di mimosa all’ingresso del palazzo municipale, per ricordare le due giovani ragazze trucidate. «Le mimose di Monte San Vito quest’anno – commenta su Facebook il sindaco Sabrina Sartini – sono per Pamela Mastropietro e Jessica Faoro. Le donne non sono l’altra parte del cielo, sono lo stesso cielo. #buon8marzo».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X