Maceratese, i tifosi tornano a casa:
curva aperta contro il Tuttocuoio

LEGA PRO - Il settore dell’Helvia Recina per la prima volta nella stagione a disposizione dei sostenitori biancorossi per il match di sabato alle 15. I collaudi e il successivo sopralluogo hanno dato la piena agibilità alla parte dello stadio riservato alla tifoseria locale
- caricamento letture

Curva Maceratese_Foto LB

curva helvia recina

di Sara Santacchi

La prima partita in Lega Pro con la curva dell’Helvia Recina aperta. C’è un motivo in più per i tifosi, chiamati a raccolta più volte nelle ultime settimane dallo stesso tecnico Cristian Bucchi e dal sindaco Romano Carancini, per seguire la Maceratese sabato alle 15, nella gara col Tuttocuoio. L’impianto di via dei Velini sarà, infatti, aperto per la prima volta nella stagione in ogni settore e gli ultrà biancorossi potranno riprendere posto nella loro casa, dopo tanta attesa, come anticipato prima di Pasqua (leggi l’articolo).

curva helvia recina

I collaudi e il successivo sopralluogo hanno dato la piena agibilità alla parte dello stadio riservato alla tifoseria organizzata e così da sabato anche la curva dell’Helvia Recina potrà tornare a colorarsi di biancorosso. Gli striscioni da esporre o portare in curva, tuttavia, dovranno prima essere portati nella sede di via Panfilo per i controlli sulla loro conformità e il rispetto della normativa anti violenza. Quanto al costo del biglietto per la curva sarà di 8 euro (a cui va aggiunto 1,50 della prevendita), per gli under 14 di 4 euro (più 1,50 di prevendita) mentre gratuito per gli under 12. Previsti anche dei mini abbonamenti per le ultime tre partite casalinghe al costo di 20 euro (leggi l’articolo). Per quanto riguarda gli altri settori i tagliandi per Maceratese – Tuttocuoio sono già in vendita e potranno essere acquistati: da Primavisione Macerata, in via Roma 125/127 a Macerata; all’Edicola della stazione di Macerata, da Telefonia Store, Piazza XXV Aprile, 11 a Macerata; alla tabaccheria Quarchioni Mauro, Corso Costituzione 1 a Monte San Giusto; da Europoste di Biscontini Giorgia, Via Bartolomeo Eustachio 13 a San Severino; alla Casa della Musica, Corso Umberto I 103 a Civitanova. Tagliandi in vendita anche nella sede della Maceratese, in Via Panfilo 44, il mattino, dalle 9,30 alle 12.30, il pomeriggio dalle 15,30 alle 19, così come nella segreteria della Maceratese, a Collevario. La biglietteria dello stadio resterà chiusa sabato mentre sarà aperta negli altri giorni dalle 10 alle 12,30, il pomeriggio dalle 15,30 alle 19. Al Rata Point di Galleria del Commercio, solo il pomeriggio, dalle 16 alle 19, domenica chiuso. I prezzi saranno: tribuna 20 euro, gradinata locali 15 euro. Ridotti tribuna: Over 65, donne, portatori di handicap, under 18 13 euro. Ridotti gradinata locali 10 euro, ridotti under 14 4 euro, under 12 biglietto omaggio (da richiedere).

Articoli correlati

I tifosi della Maceratese a L'Aquila

Maceratese, il post L’Aquila costa 2500 euro di multa



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X