Maceratese, il post L’Aquila
costa 2500 euro di multa

LEGA PRO - Il giudice sportivo ha sanzionato la società per due bottigliette d'acqua semipiene cadute in prossimità di un assistente arbitrale e per alcuni cori offensivi nei confronti del direttore di gara
- caricamento letture
I tifosi della Maceratese a L'Aquila

I tifosi della Maceratese a L’Aquila

 

di Andrea Busiello

La trasferta di L’Aquila costa cara alla Maceratese che è stata multata di 2500 euro. Ecco la motivazione del giudice sportivo della Lega Pro: “propri sostenitori in campo avverso lanciavano sul terreno di gioco due bottigliette d’acqua semipiene che cadevano in prossimità di un assistente arbitrale, senza conseguenze; i medesimi durante la gara intonavano cori offensivi verso il direttore di gara”.

Nel frattempo la squadra è tornata ad allenarsi dopo il pareggio di domenica in Abruzzo (leggi l’articolo). A cinque giornate dalla fine del campionato i biancorossi di Bucchi saranno impegnati in un rush finale di campionato mozzafiato: terzi in classifica, dovranno cercare di centrare i play off. Sabato alle 15 all’Helvia Recina il prossimo impegno: contro il Tuttocuoio la Maceratese vorrà tornare subito al successo e lanciare il guanto di sfida al Pisa secondo in graduatoria.

La classifica del girone B di Lega Pro

La classifica del girone B di Lega Pro



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X