Maceratese senza D’Anna, Carotti e Karkalis
Bucchi: “Servirà una prova d’orgoglio”

LEGA PRO - Il tecnico dei biancorossi presenta il match di domani (mercoledì ore 15) all'Helvia Recina contro il Prato: "Loro sono una squadra compatta ma noi guardiamo il Pisa perchè stiamo bene e vogliamo vincere". Assente per squalifica il terzino sinistro, ai box per infortunio i due centrocampisti
- caricamento letture
allenamento maceratese a collevario bucchi foto ap (4)

L’allenatore della Maceratese Cristian Bucchi

di Sara Santacchi

Niente stop per la Maceratese che è già richiamata in campo per la seconda gara casalinga consecutiva che mette sulla sua strada ancora una squadra toscana. Domani (mercoledì) all’Helvia Recina arriva infatti il Prato alle 15 nell’ultima sfida prima della pausa pasquale (diretta live su CM). Lasciato alle spalle il pareggio di sabato contro la Pistoiese (leggi l’articolo) la squadra di Bucchi è subito tornata ad allenarsi per ritrovare la condizione necessaria ad affrontare il secondo impegno in pochi giorni. Il tecnico biancorosso, tuttavia, dovrà fare a meno di D’Anna e Carotti out a causa di un infortunio, così come di Karkalis fermato dal giudice sportivo per scontare la squalifica. Dunque ciò comporterà qualche cambiamento negli 11 che scenderanno in campo.

Emanuele D'Anna

Emanuele D’Anna

Una prova d’orgoglio” ecco cosa servirà alla Rata, secondo mister Bucchi, per affrontare un Prato in piena lotta salvezza in virtù dei 26 punti in classifica. “Nell’ultima partita non siamo stati cattivi come serviva e abbiamo messo in campo una prestazione meno brillante del solito e che non ci ha soddisfatti quindi spero di ripartire innanzitutto da una grande prestazione perché se ci sarà quella poi il risultato arriverà di conseguenza”. Il pareggio di sabato, dunque, non ha gratificato i biancorossi che cercheranno una vittoria per poi godersi qualche giorno di vacanza. “I punti adesso pesano tantissimo e noi vogliamo fare di più: con lo stesso spirito con cui abbiamo combattuto per la salvezza, lotteremo per il raggiungimento di un obiettivo più importante”. Guardate l’Ancona alle spalle o il Pisa davanti?Assolutamente il Pisa – risponde subito Bucchi – La squadra sta bene e vogliamo vincere. Se un pareggio come quello di sabato ci fa storcere il naso è perché ci siamo abituati molto bene e cerchiamo sempre il massimo, è nel nostro dna ed è la nostra ambizione che ci spinge a farlo”.

Lorenzo Carotti

Lorenzo Carotti

Pochi i giorni a disposizione per prepararsi alla sfida di domani contro i toscani nei quali la Maceratese ha lavorato soprattutto sull’aspetto mentale: “Sarà necessario mettere in campo una partita di cuore e chi avrà più voglia di vincere prevarrà”. Dall’altra parte un Prato che proprio in questi giorni ha cambiato allenatore (Roberto Malotti nuovo tecnico): “Loro sono una squadra compatta a cui piace giocare a calcio, ma al di là dell’avversario io so ciò che dobbiamo fare noi: servirà più l’uomo che il giocatore e questo ho chiesto a ragazzi”. Quanto alle vicissitudini societarie e il fresco esonero del direttore Giulio Spadoni, Bucchi commenta: “La squadra e lo staff sono legati al direttore sportivo per cui c’è riconoscenza nei suoi confronti. Tuttavia se la società ha fatto determinate decisioni avrà valutato le sue ragioni. Noi non possiamo permetterci di farci distrarre da nient’altro che non sia all’interno del terreno di gioco per cui rimaniamo concentrati lì”. Nell’undici titolare, dunque, schierato in campo col classico 4-4-2 con Forte in porta, Imparato si accomoderà sull’esterno come Sabato che sostituirà Karkalis squalificato, al centro della difesa ci saranno Altobelli e Faisca. A centrocampo torna Giuffrida dal primo minuto insieme a Togni con Foglia e Buonaiuto a spingere sulle fasce. Confermata davanti la coppia Colombi – Kouko. Gli Amici della Rata in vista del confronto organizzano la navetta gratuita dalle ore 14 con partenza da Piazza Garibaldi, Sferisterio e Mura di tramontana.

L'esterno difensivo Francesco Karkalis

L’esterno difensivo Francesco Karkalis



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X