Savini: “Meno lucidi del solito”
Nacciarriti: “Mosso la classifica,
buon punto”

IL POST MACERATESE-PISTOIESE - La delusione dei biancorossi per il mancato successo contro i toscani. L'allenatore in seconda ha sostituito lo squalificato Bucchi in panchina: "Rammaricati per non aver vinto ma nessun dramma". La Tardella diserta la sala stampa e lascia la parola all'amministratore delegato: "Voltiamo subito pagina e pensiamo alla gara di mercoledì con il Prato". L'attaccante Colombi: "Sono arrabbiato, potevamo accorciare sul Pisa"
- caricamento letture
Mirko Savini, secondo allenatore della Maceratese

Mirko Savini, secondo allenatore della Maceratese

di Andrea Busiello

Volti delusi in casa Maceratese a fine gara all’Helvia Recina dopo il pareggio per 1 a 1 contro la Pistoiese (leggi la cronaca). “Rispetto ad altre partite abbiamo giocato in maniera meno lucida – dice il secondo allenatore Mirko Savini, oggi in panchina al posto dello squalificato Cristian BucchiE’ stata una giornata al di sotto dei nostri canoni e siamo rammaricati per non aver vinto ma al tempo stesso siamo consapevoli di quanto fatto fino ad oggi e non vogliamo fare nessun dramma: da stasera si pensa subito alla gara di mercoledì contro il Prato per tornare a vincere”. Assente in sala stampa la presidentessa Maria Francesca Tardella e così a dire il pensiero della società sul match è stato l’amministratore delegato Marco Nacciarriti: “Abbiamo mosso la classifica, il pareggio è un buon risultato – dice l’ad – Oggi forse ci è mancata un pò di lucidità per chiudere la partita nel primo tempo ma il mio giudizio sulla prova della squadra è positivo. L’assenza di Bucchi in panchina si è fatta sentire: il mister rappresenta il 50% del valore aggiunto della squadra“.

Marco Nacciarriti, amministratore delegato della Maceratese

Marco Nacciarriti, amministratore delegato della Maceratese

Testa subito al match di mercoledì contro un’altra toscana, il Prato: “Voltiamo subito pagina – dice Nacciarriti – Siamo rimasti a tre punti dal Pisa e adesso pensiamo subito alla prossima gara per tornare a fare bottino pieno”. Anche l’attaccante Matteo Colombi è molto dispiaciuto per il mancato successo: “Sono rammaricato e arrabbiato per non aver vinto, con il pareggio del Pisa potevamo accorciare la classifica – dice il bomber – Noi oggi ci abbiamo messo del nostro ma va dato merito agli avversari che hanno disputato un’ottima prova”. Sulla sponda arancione a dare la propria lettura di partita ci pensa il tecnico Massimiliano Alvini: “Avevamo mille problemi di formazione, portare via un punto da Macerata non era facile ma ci siamo riusciti con merito. Abbiamo un pizzico di rimpianto per i due pali colpiti ma oggi sono davvero soddisfatto della prova dei ragazzi.”. Con il pareggio del Pisa a L’Aquila la Maceratese resta a tre punti dalla seconda e si porta a -6 dalla Spal capolista impegnata domani (domenica) sul terreno della Carrarese.

 

La presidente della Maceratese Maria Francesca Tardella

La presidente della Maceratese Maria Francesca Tardella

Mister Bucchi dà indicazioni ai suoi da fuori a causa della squalifica

Mister Bucchi dà indicazioni ai suoi da fuori a causa della squalifica

La classifica del girone B del campionato di Lega Pro

La classifica del girone B del campionato di Lega Pro

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X