L’Udc torna nel centrodestra
Pettinari: “Deciderà il Congresso”

Il presidente della Provincia è anche segretario regionale del partito, ma non si sbottona sulla decisione annunciata dal leader del partito Pierferdinando Casini. "Continuerò ad onorare coalizione e promesse fatte agli elettori"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Antonio Pettinari, presidente della Provincia

Antonio Pettinari, presidente della Provincia

di Filippo Ciccarelli

L’Udc abbandona il progetto del “Grande Centro” e torna nel centrodestra, in cerca di accordi con Forza Italia e Nuovo Centrodestra. Casini torna insieme a Berlusconi e Alfano, ed è lui stesso ad annunciarlo al quotidiano “La Repubblica”. Il leader dell’Udc ha ammesso che l’idea del Grande Centro è naufragata, ed anzi il posto che doveva essere dei moderati è stato preso dal Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo. Antonio Pettinari, presidente della Provincia e segretario regionale dell’Udc, preferisce non commentare direttamente le parole di Casini.
«La linea politica sarà decisa dal Congresso nazionale, tra due settimane. Casini è uno degli iscritti. Preferisco attendere l’esito dei lavori che ci saranno a Roma, dal 21 al 23 febbraio». Dalle parole di Pettinari, tuttavia, è evidente l’intenzione di non cambiare rotta, in Provincia, quale che sia la decisione maturata dal suo partito.
«Per quello che mi riguarda,  fino alla fine onorerò gli impegni assunti con gli elettori e con gli alleati. Non ho intenzione di modificare nulla su quelle che sono state le coalizioni e i programmi e quanto promesso ai cittadini. Per me – conclude Pettinari – l’impegno in Provincia non cambierà di una virgola»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X