Un avvocato, un insegnante e un impiegato
in campo alle primarie per Sel

LA CORSA AL PARLAMENTO - I candidati maceratesi Paola Medori, Francesco Rocchetti e Claudio Stura si presentano
- caricamento letture
Paola-Medori

Paola Medori

 

Come anticipato anche Sel ha ratificato le liste per le primarie (leggi l’articolo). Attraverso una nota stampa vengono presentati i tre candidati maceratesi:

«Domenica 30 dicembre si svolgeranno le primarie parlamentari di Sinistra Ecologia e Libertà in cui sarà possibile scegliere i rappresentati di SEL alle elezioni per il parlamento. Un’importante occasione per riaffermare la partecipazione, il rinnovamento e il diritto dei cittadini di scegliere i propri candidati.
Per la circoscrizione delle Marche è stata compilata una lista di candidate e candidati, proposti dalla base, su cui sarà possibile esprimere la propria preferenza. La federazione provinciale di Macerata candida alle primarie Paola Medori, Francesco Rocchetti, Claudio Stura, provenienti da diverse aree territoriali e da diversi ambiti lavorativi.

Paola Medori, 46 anni, avvocato, svolge la professione prevalentemente nel campo del diritto del lavoro, anche collaborando con la Cgil soprattutto nel settore del pubblico impiego. Componente del consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Macerata e in precedenza del Comitato per le pari opportunità, si è sempre impegnata per l’affermazione di una maggior rappresentanza politica femminile. Dal 2010 è Vice Presidente dell’IRCR (Istituzioni riunite di cura e riposo) nel quale ha avuto un ruolo molto attivo nel processo di trasformazione dell’ex IPAB IRCR, contribuendo a mantenerne il patrimonio e specialmente i servizi svolti alla persona, all’interno di una struttura pubblica anziché di una fondazione privata. Appassionata d’arte e letteratura, è tra i soci fondatori dell’Associazione “Contesto” che organizza il festival del libro “Macerata Racconta”

Francesco-Rocchetti

Francesco Rocchetti

 

Francesco Rocchetti, 36 anni, divide la sua vita fra Gagliole e Macerata. E’ insegnate precario di filosofia e storia e da alcuni anni collabora alle attività di ricerca e di didattica dell’Istituto Storico della Resistenza di Macerata e dell’Istituto Gramsci Marche. Attivo nel mondo dell’associazionismo sociale e politico, si occupa da circa 15 anni dei diritti e delle istanze delle persone omosessuali e transessuali. Fra le sue esperienze anche attività di sensibilizzazione a tutela dei minori dai rischi di internet e della televisione e di valorizzazione dei beni culturali e ambientali.

Claudio Stura, 46 anni, impiegato amministrativo, originario di Macerata dove ha iniziato la sua attività politica come Consigliere Comunale, è residente a Recanati, segretario locale di Sel, iscritto alla Fiom-Cgil, impegnato da sempre nel settore Ambiente e Servizi Pubblici Locali, promotore del Movimento per le risorse idriche pubbliche e promotore dei Referendum su art.8 e 18.

Claudio-Stura

Claudio Stura

Possono recarsi a votare tutti i cittadini che hanno partecipato alle primarie del 25 novembre, da cui è scaturita la scelta di Pier Luigi Bersani quale candidato a premier del Centro Sinistra, e gli iscritti a SEL. Ogni elettore potrà esprimere una preferenza sulla scheda con i candidati uomini e una con le candidate donne».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X