Fratelli d'Italia

Il M5S: «Area Ceccotti, progetto demenziale»
Riformiamo Civitanova rincara:
«Basta speculazioni edilizie e favoritismi»

ELEZIONI - Presentate le due liste a sostegno della candidata Silvia Squadroni: «Vogliamo un cambiamento nel governo della città che parta dal civismo. Abbiamo un programma condiviso. Non siamo in cerca di carriere politiche ma vogliamo solo il bene di Civitanova»
- caricamento letture
m5s-riformiamo-650x341

La presentazione delle due lista M5S e Riformiamo Civitanova

di Franco De Marco

Ultimi colpi della campagna elettorale per le comunali di Civitanova. Si presentano due liste che sostengono la candidata sindaca civica Silvia Squadroni e che, nelle urne, possono giocare un ruolo importante: la lista del Movimento 5 Stelle, che ha in Stefano Mei, consigliere comunale uscente, il lider maximo, e quella di “RiformiAmo” che vede tra gli ispiratori l’avvocato Stefano Ghio protagonista della politica civitanovese negli ultimi anni ma che questa volta ha preferito giocare fuori lista.

m5s-riformiamo-squadroni-650x488

La presentazione delle due liste M5S e Riformiamo Civitanova

«Da un mese siamo tra la gente e ci siamo esposti – dice Silvia Squadroni sempre con molta grinta Vogliamo un cambiamento nel governo della città che parta dal civismo. Abbiamo un programma condiviso. Da 10 anni il Movimento 5 Stelle, presente in Consiglio comunale, si è sempre battuto per la crescita di Civitanova. Noi parliamo civitanovese. Non siamo in cerca di carriere politiche ma vogliamo solo il bene di Civitanova».

«La nostra lista – afferma Stefano Mei – è composta da 22 candidati che rappresentano tutti i quartieri di Civitanova, ci sono tanti donne e giovani . E’ la prima volta che ci presentiamo in una coalizione con altri soggetti politici ma con la candidata sindaca Squadroni e con la coalizione abbiamo trovato subito una unità di intenti addirittura inaspettata. Il nostro programma? E’ scaturito dalle 44 mozioni che ho presentato su vari temi in questi 5 anni in Consiglio comunale. Ma sono state tutte respinte. E’ un programma per la rinascita di Civitanova. In questi ultimi giorni abbiamo sentito parlare di tanti progetti ma in cinque anni l’Amministrazione Ciarapica non ha fatto nulla, 5 anni di immobilismo. Demenziale il progetto di Ciarapica per l’Area Ceccotti con 13.000 metri cubi di strutture commerciali e 100/120 licenze per nuove residenze senza pensare ai problemi per la viabilità. Siamo pronti, in caso di vittoria, a metter mano ai vari progetti di rinascita che dovranno poi essere realizzati in 6 mesi. Abbiamo scelto di stare in questa coalizione perché è l’unico vero progetto civico».

m5s-riformiamo-squadroni1-325x244Tra i candidati del Movimento 5 Stelle Sofia Biancucci è la più giovane: 18 anni. Fabio Bottiglieri sottolinea che il Movimento 5 Stelle per la prima volta si presenta con un progetto condiviso con altre forze. Maria Arco Boiano, presidente di un’associazione contro la violenza di genere, fa notare che la maggior parte delle segnalazioni provengono dai social e non dalle istituzioni: «E la violenza – aggiunge – non è solo femminile ma anche maschile».

Questi tutti i candidati del Movimento 5 Stelle: Sofia Biancucci, Rudy Bisconti, Faustina Boiano, Maria Arco Boiano, Fabio Bottiglieri, Giovanni Dernowski, Natascia Dernowski, Paolo Di Giorgio, Jacqueline Mercedes Diaz, Marco Fontana, Alessandro Fratini, Giuseppe Domenico Giordano, Alessandra Giuggioloni, Sibilla Innamorati, Fiorello Macellari, Domenico Magno, Stefano Mei, Miranda Minnetti, Maria Ribichini, Debora Sebastiani, Giuseppe Vallesi e Moira Vesprini.

m5s-riformiamo-squadroni3-325x244

Da sinistra: Paola Macerata, Silvia Squadroni e Teresa Lambertucci coordinatrice di Italia Viva

«Con RiformiAmo – fa notare Silvia Squadroni – ho condiviso un progetto che vuole soprattutto dare una prospettiva e valorizzare il commercio con la pianificazione. Diciamo no alle speculazioni edilizie che significano favoritismi». Paola Macerata: «Apprezzo la schiettezza, la nettezza e la decisione di Silvia Squadroni. Siamo per il fare senza lasciare indietro nessuno. C’è bisogno di opere pubbliche ordinarie, non faraoniche, di buon senso». Omar Rossi denuncia l’assoluta mancanza di una politica energetica a Civitanova: «Tra tutte le scuole c’è solo un impianto fotovoltaico». Massimo Moscioni: «Tutte le cose vanno progettate e poi realizzate. Questo è metodo. Siamo la vera alternativa alla Giunta di Ciarapica».

m5s-riformiamo-squadroni4-325x244

I candidati di Riformiamo Civianova con Silvia Squadroni

Questi i candidati di “RiformiAmo Civitanova”: Maria Luisa Alimento, Fabrizio Carusi, Stefano Clapis, Speranza Di Lorenzo, Moussa Diop, Stefania Eleuteri, Julla Galotti, Asma Gul, Akma Jiries, Moreno Lapponi, Lorena Macellari, Paola Macerata, Claudia Margiotta, Daniela Mazzaferro, Massimo Moscioni, Roberto Musi, Marco Pagliari, Nicola Pierangeli, Flavio Rogani, Omar Rossi e Klement Velo.

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni = 1