Sisma, ecco i progetti approvati:
a Fiastra la percentuale più alta

A CINQUE ANNI dal terremoto ecco i dati dei paesi che vanno da Castelsantangelo a Camerino, passando per Serravalle, sino a Bolognola: si registra una notevole accelerazione nel numero di pratiche presentate. Nel piccolo centro dell'entroterra finanziato il 25% del totale degli edifici danneggiati
- caricamento letture

 

fiastra-1-325x244

Case crollate a Fiastra dopo il sisma del 2016

 

di Monia Orazi

A cinque anni dal terremoto molto lavoro resta da fare per ricostruire i centri più colpiti, i paesi che vanno da Castelsantangelo sul Nera a Camerino, passando per Serravalle di Chienti, sino ai mille metri di Bolognola, anche se si registra una notevole accelerazione nel numero di pratiche presentate. A Camerino su 2389 case stimate da ricostruire, al 30 giugno scorso erano stati approvati solo 286 progetti, corrispondenti ad altrettanti cantieri da avviare o già avviati, pari all’11,9 per cento del totale degli edifici danneggiati. Fiastra è invece il comune dove sono stati approvati più progetti, 166 che rappresentano il 25,4 per cento degli edifici danneggiati in totale, circa 651. Pieve Torina ha 1375 edifici stimati da ricostruire, approvati solo 117 progetti, pari all’8.5 per cento. Sta a quota 13,6 per cento di progetti approvati Valfornace con 843 edifici stimati da ricostruire, di cui 115 finanziati.

visso-sisma-terremoto-piazza

Il centro di Visso

Ha raggiunto ormai il 10 per cento dei progetti totali approvati Visso, con 1150 edifici stimati da ricostruire e 115 progetti finanziati. La vicina Ussita ha 963 edifici danneggiati, di questi sono stati approvati 49 progetti pari al 5 per cento del totale. Muccia con 698 edifici danneggiati ha visto approvati 69 progetti, pari al 9,8 per cento del totale. Serravalle di Chienti ha visto approvati 54 progetti, su 302 case danneggiate, pari al 17,8 del totale. Percentuale in linea con il 16.1 per cento di Bolognola, 19 progetti approvati su 118 abitazioni danneggiate. Il paese più piccolo di tutti Monte Cavallo ha 17 progetti approvati su 118 edifici danneggiati, pari al 14,4 per cento. Castelsantangelo sul Nera ha 1040 edifici danneggiati, sono 12 i progetti approvati, pari all’1,15 per cento del totale. Guardando solo ai numeri delle pratiche presentate, Camerino ha avanzato 498 domande totale, di queste ne sono state approvate il 57 per cento, Fiastra 249 domande con il 67 per cento finanziate, Pieve Torina 237 con il 49 per cento approvate. Valfornace ha il 59 per cento di progetti finanziati sul totale di 195 presentati, Visso ha 191 progetti presentati di cui il 60 per cento approvati.

ussita-sisma-terremoto-macerie

Una casa distrutta a Ussita

Ad Ussita sono state presentate 121 domande, di queste ne sono state finanziate il 40 per cento. 61 per cento dei progetti finanziati sui 114 presentati per Muccia, stessa percentuale di Serravalle di Chienti con 89 progetti presentati. Sono 36 i progetti presentati per Bolognola, pari al 53 per cento quelli approvati, 32 quelli presentati a Monte Cavallo pari al 53 per cento quelli finanziati sul totale di quelli presentati. Trenta le pratiche presentate da Castelsantangelo sul Nera, di queste ne sono state approvate il 50 per cento. Sul fronte ricostruzione pochi giorni fa a Bolognola è stato presentato il programma straordinario di ricostruzione, che stabilisce la creazione di una strada esterna, per non chiudere con i cantieri l’unica via di accesso al paese. Anche Castelsantangelo ha approvato una settimana fa in consiglio comunale il piano urbanistico attuativo, firmato da un team di professionisti, guidati dall’architetto Stefano Boeri. A Muccia il consiglio comunale ha approvato le perimetrazioni, due per il centro storico, due per le frazioni di Massaprofoglio e Costafiore.

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X