Sostituito un lotto di AstraZeneca
«a titolo precauzionale»

LA DECISIONE della Regione Marche «a seguito degli eventi verificatisi in Piemonte nella giornata odierna»
- caricamento letture

 

Vaccinazione_SoloAstraZeneca_FF-10-325x217

Le vaccinazioni a Macerata nei giorni scorsi

 

“Nelle Marche, in via del tutto precauzionale, è stato accantonato l’utilizzo del lotto AstraZeneca ABV5811, a seguito degli eventi verificatisi in Piemonte nella giornata odierna, e sostituito con altri ulteriori lotti di vaccino a disposizione”. E’ quanto si apprende da una nota diffusa in serata dalla Regione.”  Un docente della provincia di Biella, di 58 anni, è morto poche ore dopo la somministrazione a Candelo del vaccino anti-Covid di AstraZeneca

“La decisione – rende noto la Regione Marche –  è assunta a scopo cautelativo in attesa delle verifiche del caso e di ulteriori eventuali decisioni delle autorità competenti. A riguardo l’Aifa ha già dichiarato che non esiste nessuna causalità dimostrata tra il decesso e la somministrazione del farmaco e che le attività di farmacovigilanza proseguono sia a livello nazionale che europeo. Aifa rassicura fortemente i cittadini sulla sicurezza del vaccino AstraZeneca. La Regione Marche è attenta a garantire in ogni caso la massima sicurezza nella campagna vaccinale e crede nella necessità e nell’efficacia della profilassi al fine del superamento della pandemia”.

«Casi gravi dopo la somministrazione» Stop dell’Aifa per un lotto Astrazeneca, nelle Marche bloccate 1.600 dosi

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X