Fargno, tamponi negativi
per i gestori del rifugio

LA STRUTTURA riaprirà sabato 19 settembre al termine del periodo di quarantena precauzionale
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

Il rifugio del Fargno

 

Tampone negativo per i gestori del rifugio del Fargno, sabato prossimo (19 settembre) per loro quarantena finita, la struttura sarà regolarmente aperta per tutti gli appassionati di montagna. L’allarme era arrivato nei giorni scorsi, quando sono stati contattati dall’Azienda, che li aveva informati nei giorni scorsi che lo scorso due settembre al rifugio era transitata una persona risultata positiva al Covid 19. Dopo due tamponi fortunatamente negativi e il periodo di quarantena precauzionale, ora torneranno al lavoro, in tempo per concludere in bellezza la stagione estiva che ha visto la montagna protagonista. Il rifugio del Fargno si trova a mille e ottocento metri di altezza, tra i comuni di Ussita e Bolognola ed è raggiungibile solo a piedi o con mezzi idonei a strade dissestate. È aperto solo nel periodo estivo, accoglie da decenni gli appassionati di montagna che ne fanno la base per le escursioni verso le cime più note dei Sibillini. Una buona notizia dunque per chi nei prossimi fine settimana di settembre vuole godersi i Sibillini nell’ultimo scampolo d’estate.

(m.o.)

Il Covid non risparmia Monte Cavallo: cinque contagi su poco più di 130 abitanti In quarantena il rifugio del Fargno

 

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X