Mangialardi assicura: «Il Covid center?
Andrà chiuso finita l’emergenza,
tecnologia trasferita agli ospedali»

IL CANDIDATO governatore del centrosinistra si è espresso sulla struttura allestita alla fiera Civitanova in occasione della visita a Castelsantagelo del commissario straordinario Giovanni Legnini: «Spero vivamente non venga più utilizzato»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
regionali-Mangialardi-DSC_0552-650x433-1-325x217

Maurizio Mangialardi

 

«Terminata l’emergenza coronavirus il Covid Center di Civitanova Marche andrà chiuso e la tecnologia trasferita negli ospedali pubblici marchigiani». Sono le parole di Maurizio Mangialardi, sindaco di Senigallia e candidato del centrosinistra alla presidenza della Regione Marche. Lo ha detto oggi a Castelsantangelo sul Nera, a margine della visita del commissario straordinario alla ricostruzione post sisma Giovanni Legnini (leggi l’articolo), rispondendo ai giornalisti sul futuro del centro di terapia intensiva realizzato nella Fiera di Civitanova, chiuso tra mille polemiche dopo avere accolto due pazienti. «Al momento – ha concluso Mangialardi – spero vivamente che il Covid Center non venga più utilizzato». Mangialardi ha presentato ieri ad Ancona la sua coalizione di centro sinistra (leggi l’articolo).

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X