facebook twitter rss

Patto per la ricostruzione, Ceriscioli:
«Sono soldi che vanno ai cittadini»

SISMA - Il governatore risponde alle accuse della deputata grillina Patrizia Terzoni: «Continua a fare confusione, lavoriamo insieme per i risultati»
giovedì 7 Febbraio 2019 - Ore 10:43 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

0 Condivisioni

Luca Ceriscioli

 

«Sono soldi che vanno ai cittadini, alle imprese, alle infrastrutture necessarie al rilancio e allo sviluppo. Basta disinformazione ma lavoriamo tutti insieme per i risultati». Sono le parole del governatore Luca Ceriscioli, che replica alla deputata del Movimento 5 stelle Patrizia Terzoni sul Patto per la ricostruzione da 1,7 miliardi approvato dalla giunta regionale. L’esponente grillina aveva parlato di progetto decisi e scelti senza il necessario coinvolgimento di cittadini e sindaci e a titolo di esempio aveva citato un intervento sull’eolico da 162 milioni di euro, con pale da 160 metri d’altezza, criticando il modo a suo dire “arbitrario” con cui era stato scelto il partner privato. «L’onorevole Terzoni – ribatte il governatore – continua a fare confusione e disinformazione. Non ha capito che i progetti che stanno nel Patto per lo sviluppo sono serviti a titolo esemplificativo per definire le linee guida perché poi quando i fondi andranno distribuiti, dopo che il governo ce li avrà concessi, quelli che riguardano il privato vanno a bando di gara: quindi i privati che saranno assegnatari di quei fondi dovranno vincere una sorta di concorso, mentre quelli pubblici potranno essere assegnati direttamente. E’ importante lavorare a questo progetto perché riguarda il futuro delle aree interne, in modo particolare quelle terremotate».

Fondi Ue per il sisma «Modifichino le delibere o denunciamo» E spunta un mega progetto per l’eolico



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X